Wilbur Smith: il ritorno del re dell’avventura

A pochi mesi da La guerra dei Courtney, l’indiscusso maestro del romanzo d’avventura torna in libreria con un nuovo romanzo ambientato nell’Africa di fine Ottocento: “Re dei re” (HarperCollins, pp 544, euro 22).

Il nuovo romanzo di Wilbur Smith, scritto assieme a Imogen Robertson, racconta la vicenda di una ex amante gelosa che distrugge la felicità di Penrod Ballantyne e della sua fidanzata Amber Benbrook, compromettendo il loro sogno di costruire una famiglia. Decisa a trovare una nuova ragione per cui vivere, Amber parte per il Tigrai con la gemella Saffron e il marito di lei, Ryder Courtney, che ha individuato nelle montagne della zona vicina a Il Cairo una ricca vena d’argento. Ci arrivano dopo un viaggio costellato di incidenti e pericoli nel corso del quale rischiano di perdere tutto, ma proprio quando sembra che gli affari inizino a decollare la situazione politica della regione, tra le lotte per la successione al trono d’Etiopia e la politica coloniale dell’Italia, precipita e Ryder si ritrova costretto a negoziare un accordo con Menelik II, il potente re dei re. Intanto Penrod, che ha cercato invano di dimenticare Amber annullandosi nelle fumerie d’oppio della città ed è stato salvato da un vecchio amico, coglie al volo l’opportunità di riscattarsi e torna a lavorare per l’esercito inglese in qualità di agente segreto: l’Italia, sembra, ha delle mire sull’Abissinia, e si mormora che stia progettando un’invasione… Così, mentre le ombre della guerra si addensano minacciose all’orizzonte, Amber e Penrod si ritrovano schierati su fronti opposti. E forse nemmeno il destino potrà riunirli.

Re dei re e i precedenti romanzi di Wilbur Smith li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *