Amori e farfalle sotto l’ombrellone

Romanzi d’amore da portare sotto l’ombrellone? Il nuovo “La stanza delle farfalle” (Giunti, pp 608, euro 17,90) della scrittrice irlandese Lucinda Riley è sicuramente uno dei titoli più appetibili dell’estate. L’autrice di bestseller internazionali e di una saga di sette libri che diventerà presto una serie televisiva prodotta a Hollywood è tornata in libreria con un romanzo pieno di colpi di scena.

Photo: Boris Breuer

La stanza delle farfalle racconta la storia di Posy, una donna alla soglia dei 70 anni, che vive ad Admiral House, la casa dove ha trascorso la sua infanzia a caccia di splendide farfalle e dove ha cresciuto i suoi figli, Sam e Nick. Ma di anno in anno la meravigliosa villa di campagna è sempre più fatiscente e ha bisogno di una consistente ristrutturazione che Posy, con il suo impiego part-time nella galleria d’arte, non può proprio permettersi. Forse, per quanto sia doloroso abbandonare un luogo così pieno di ricordi, è arrivato il momento di prendere una difficile decisione. Coraggiosa e determinata, abituata a cavarsela da sola ma premurosa e sempre presente nella vita dei suoi familiari, Posy si convince a vendere la casa. Ma è proprio allora che il passato torna inaspettatamente a bussare alla sua porta: Freddie, il suo grande amore, l’uomo che avrebbe voluto sposare cinquant’anni prima e che era scomparso senza dare spiegazioni, è tornato e vorrebbe far di nuovo parte della sua vita. Come se ciò non bastasse, Sam, con le sue dubbie capacità imprenditoriali, si mette in testa di rilevare Admiral House e Nick, dopo anni in Australia, torna a vivere in Inghilterra. Esistono segreti terribili, il cui potere non svanisce nel tempo e solo il vero amore può perdonare. Posy ancora non sa che sono custoditi molto, troppo, vicino a lei.

La stanza delle farfalle e gli altri romanzi di Lucinda Riley li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Camilla Läckberg: noir al profumo di vendetta

Per la gioia di tutti gli appassionati del cosiddetto giallo nordico è da poco arrivato in libreria il nuovo romanzo di Camilla Läckberg, vera e propria regina del genere. La scrittrice di Stoccolma, autrice della fortunatissima serie poliziesca che ha per protagonisti Erica Falck e Patrik Hedström, torna con “La gabbia dorata” (Marsilio, pp 410, euro 19,90) e inaugura una nuova e avvincente serie noir.

© CamillaLackberg.com

Protagonista del nuovo romanzo è Faye, una donna che sembra avere tutto: un marito di successo, una splendida figlia, un bellissimo appartamento a Stoccolma. Ma sotto questa superficie dorata, la sua vita apparentemente perfetta nasconde crepe profonde. Faye è una donna fragile, ha una bassa autostima e deve fare i conti ogni giorno con i segreti di un passato terribile che sperava di aver seppellito a Fjällbacka, l’isola natale che ha lasciato da ragazza.
Nemmeno il marito Jack è adorabile come sembra. Faye cerca costantemente di compiacerlo e di anticiparne i bisogni, ma lui la umilia, la sminuisce. E un giorno, tornando a casa prima del previsto, Faye lo scopre a letto con una collega. Il mondo le crolla addosso. A lui ha dedicato la propria esistenza, ha rinunciato a tutto per aiutarlo a fare carriera, ha destinato ogni energia alla vita coniugale, e ora è tutto in frantumi. Come se non bastasse, dopo essere stato scoperto, Jack chiede il divorzio e lascia Faye senza l’ombra di un quattrino.
La depressione è dietro l’angolo, eppure questa svolta drammatica le dà la forza per reagire e per far confluire la sua rabbia in un piano preciso: un piano di vendetta.

Puoi trovare La gabbia dorata e i precedenti gialli di Camilla Läckberg alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Ogni cosa a posto con Sophie Kinsella…

Un romanzo, fra le novità in libreria, leggero, divertente e arguto al tempo stesso? Madeleine Wickham, alias Sophie Kinsella, è una maestra del genere, come conferma il suo recente “La famiglia prima di tutto!” (Mondadori, pp 331, euro 19), spassosa storia che mette a nudo le dinamiche dei legami familiari.

La popolare autrice della fortunata serie “I Love Shopping”, col nuovo romanzo regala ancora una volta ai suoi lettori un personaggio a cui sarà difficile non affezionarsi: Fixie Farr. Fixie è sempre stata fedele al motto di suo padre: “La famiglia prima di tutto!”. E, da quando lui è morto, lasciando nelle mani della moglie e dei tre figli il delizioso negozio di articoli per la casa che ha fondato a West London, Fixie non fa che rimediare ai pasticci che i suoi sfaticati fratelli combinano invece di prendersi cura di sé. D’altra parte, se non se ne occupa lei, chi altro lo farà? Non è certo nella sua natura tirarsi indietro e, soprattutto, non sa trattenersi dal mettere ogni cosa a posto, anche se non la riguarda. Così quando un giorno in un bar un affascinante sconosciuto le chiede di tenere d’occhio il suo portatile lei non solo accetta ma, a rischio della sua incolumità, salva il prezioso computer da un danno irreparabile. Sebastian, questo il nome dell’uomo, è un importante manager finanziario e, volendo a tutti i costi sdebitarsi con lei, le scrive su un pezzo di carta: “Ti devo un favore”. Sul momento Fixie non lo prende sul serio, abituata com’è a trascurare i suoi bisogni, ma si sbaglia di grosso. Riuscirà a trovare il coraggio di cambiare e smettere per una volta di pensare solo agli altri? La famiglia prima di tutto! è una commedia romantica piena di humour, ma anche un romanzo di formazione che racconta la rinascita della sua adorabile protagonista finalmente pronta per il futuro che si merita.

La famiglia prima di tutto! e tutti gli altri titoli Mondadori di Sophie Kinsella li puoi acquistare alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2!

 

La vita inizia quando trovi il libro giusto

Come le persone, anche i libri viaggiano. Possono intraprendere percorsi sorprendenti, finendo nelle mani di lettori e lettrici che magari non si incontreranno mai, ma che avranno condiviso una stessa storia. Nel 2016 le amiche Ali Berg e Michelle Kalus hanno mostrato al mondo le potenzialità del bookcrossing, lasciando in giro per Melbourne alcune copie dei loro libri più amati e dando così vita a un progetto che è poi diventato di portata internazionale. Da questa straordinaria iniziativa è nata l’idea del loro romanzo d’esordio “La vita inizia quando trovi il libro giusto” (Garzanti, pp 280, euro 17,90), diventato grazie a un passaparola inarrestabile uno dei casi editoriali dell’anno.

La storia è dedicata a tutti coloro che credono che leggere possa cambiare la vita e a chi non rinuncia mai all’idea di innamorarsi ancora, tra le pagine di un romanzo come nella vita reale. Racconta di Frankie, una ragazza che ha sempre cercato le risposte nei libri. Al perché la sua carriera non sia decollata, al perché sia così difficile andare d’accordo con sua madre o, a ventotto anni, non abbia ancora vissuto la sua grande storia d’amore. Leggere le pagine di Jane Austen, Francis Scott Fitzgerald e John Steinbeck l’ha sempre aiutata. Ma, al di fuori delle amicizie letterarie, Frankie si sente spesso sola. La sua vita, ora, sta per cambiare. Il suo piano non può fallire. I libri non possono tradirla. Per giorni ha lasciato una copia dei suoi romanzi preferiti sui mezzi pubblici che prende per andare al lavoro, scrivendo all’interno il suo indirizzo e-mail. Perché per una grande lettrice come lei non c’è modo migliore di fare nuove conoscenze, o addirittura di trovare l’anima gemella, se non grazie a un libro. Ne è sicura. Quando le risposte cominciano ad arrivare, Frankie colleziona appuntamenti su appuntamenti. E, purtroppo, delusione su delusione. Perché, di fronte a lei, si presentano le persone più strambe che abbia mai conosciuto e nessuna sembra quella giusta. Tra di loro non c’è l’ombra né di un amico né tantomeno di un fidanzato. Fino a quando non incontra Sunny, un uomo che sembra uscito da uno dei suoi romanzi preferiti. Ma ha un difetto terribile: gusti letterari opposti ai suoi. Una cosa su cui Frankie non può proprio passare sopra. L’uomo giusto deve leggere i libri giusti. Frankie si trova a un bivio. Per vivere una favola d’amore deve accettare Sunny con i suoi pregi e i suoi difetti. Accettare che l’uomo accanto a lei possa amare autori che lei non ha mai letto. Perché una nuova vita inizia quando trovi l’amore. Ma anche quando trovi una storia da leggere, che apre orizzonti inaspettati e fa scoprire nuovi protagonisti da incontrare.

La vita inizia quando trovi il libro giusto di Ali Berg e Michelle Kalus lo trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Clara Sánchez e l’estate dell’innocenza perduta

Lei è una delle scrittrici spagnole più amate nel mondo, autrice bestseller sia in Italia che in Spagna, dove ha vinto i tre più importanti premi letterari. Con “L’estate dell’innocenza” (Garzanti, pp 176, euro 18,60) Clara Sánchez firma un nuovo libro, poetico, delicato e vero allo stesso tempo. Un affresco romanzato della vita e dell’infanzia di tutti noi. Perché tutti siamo stati bambini, siamo stati innocenti. E tutti ricordiamo l’attimo in cui abbiamo fatto un passo in più: un passo verso il futuro, qualunque cosa potesse significare.

Protagonista del romanzo è Isabel, una bimba di 10 anni. La Sánchez racconta le sue vacanze al mare della Costa Brava con la sua famiglia un po’ fuori dagli schemi: donne tenaci, indipendenti e un po’ nevrotiche, che non si sono mai rassegnate al ruolo di mogli e madri. Sua mamma non ha peli sulla lingua ed è in cerca di protezione più che offrirne. Olga, la zia preferita, colta e sofisticata, la trascina in un mondo fatto di abiti di seta e balli. In loro, Isabel vede la donna che vuole diventare. In loro, intravede, senza capirlo appieno, l’equilibrio sottile delle relazioni con gli uomini, fatto di amore e, talvolta, dolore. E, mentre suo padre sembra non interessarsi di nulla, ridotto a una pura presenza fisica, lo zio Albert le chiede il vero motivo per cui da grande vorrebbe fare la scrittrice ed è l’unico a dirle che la vita non è come appare: né migliore né peggiore, ma diversa. Isabel è solo una bambina ma, in quell’estate, qualcosa comincia a cambiare. Una crepa scheggia la sua innocenza portandola lontano dall’infanzia. Il ricordo delle onde, della sabbia sui piedi resteranno per sempre nel suo cuore, insieme al sapore di un’età in cui tutto è possibile, ma al contempo si fa strada in lei la consapevolezza che crescere vuol dire cambiare corpo, voce e volto per mille volte.

L’estate dell’innocenza e tutti gli altri romanzi Garzanti di Clara Sánchez li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Connelly: doppia verità per il detective Bosch

Ogni nuovo romanzo di Michael Connelly è una garanzia per i thriller-dipendenti di tutto il mondo. Lo scrittore americano è appena tornato in libreria con una nuova storia del “detective senza macchia” Harry Bosch, lanciato nei suoi libri oltre 20 anni fa. Il nuovo romanzo, che arriva a un anno di distanza da “Il lato oscuro dell’addio”, si intitola “Doppia verità” (Piemme, pp 384, euro 19,90).

La verità – scrive Connelly – può essere di due tipi: quella che libera, e quella che uccide. Nel nuovo romanzo ci racconta che il detective Harry Bosch non ha lasciato il dipartimento di polizia di Los Angeles dove ha lavorato per una vita, nel più felice dei modi. Da un po’ di tempo ha voltato pagina e ora si occupa di “casi freddi” per la polizia di San Fernando, piccola municipalità dell’area di Los Angeles. Scavare nel passato, alla ricerca di nuovi indizi in vecchi casi rimasti irrisolti, gli sembra la cosa più adatta a lui, in questo momento della sua vita. Ma quando due farmacisti della cittadina vengono ammazzati nel loro negozio, il suo nuovo capo gli chiede una mano: e così, insieme alla detective Bella Lourdes, Bosch si ritrova coinvolto in un caso che di “freddo” ha ben poco. Nel frattempo, però, il fantasma del LAPD torna a fargli visita: Preston Borders, omicida e stupratore che trent’anni fa Bosch assicurò al braccio della morte, ha presentato un ricorso. A quanto pare, ci sono nuove prove a favore della sua innocenza, e Bosch è nel mirino: non solo avrà bisogno del suo avvocato, Mickey Haller, per difendersi da accuse di incompetenza e inquinamento di prove, ma soprattutto, agli occhi del mondo, rischia di essere nient’altro che il poliziotto che ha mandato in prigione l’uomo sbagliato. A meno che, nei nove giorni di tempo prima che Borders venga scarcerato, Bosch non riesca a smontare il nuovo caso, e trovare altre prove della colpevolezza del detenuto…

Doppia verità e gli altri romanzi di Michael Connelly li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Georges Simenon: sulle tracce del sospettato

A tutti gli amanti del poliziesco non sarà sfuggito l’arrivo in libreria di un altro libro di Georges Simenon, riconosciuto maestro del genere e autore di circa 500 romanzi tradotti in più di cinquanta lingue e pubblicati in oltre quaranta paesi. A trent’anni dalla morte del grande scrittore francese di origine belga, Adelphi ha pubblicato “Il sospettato” (pp 140, euro 18), un’altra intrigante storia uscita dalla penna del creatore del commissario Maigret.

Al centro della storia de Il sospettato c’è la figura di un anarchico francese, Pierre Chave, che in una notte di pioggia scrosciante, attraversa illegalmente la frontiera tra il Belgio e la Francia (dov’è ricercato per diserzione), consapevole che la sua sarà una corsa contro il tempo: per impedire che una bomba scoppi in una fabbrica di aerei, nella periferia di Parigi, facendo decine di vittime innocenti, deve a ogni costo riuscire a trovare Robert, il «ragazzino» infelice e bisognoso di affetto che, dopo averlo venerato come un maestro, si è sottratto alla sua influenza lasciandosi indurre a compiere un attentato. Pierre deve salvare gli operai della fabbrica – e deve salvare lo stesso Robert dal macchiarsi di una colpa orrenda. Perché, pur avendo strenuamente creduto nell’ideale anarchico, è contro la violenza e sa che il terrorismo come metodo di lotta politica è una strada senza uscita. Ma la sua è una missione quasi disperata: perché su di lui pesano non solo i sospetti della polizia, ma anche quelli dei suoi stessi compagni, convinti che sia stato lui a tradirli…

Il sospettato e gli altri romanzi di Georges Simenon li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Raphaëlle Giordano: un romanzo per cambiare vita

Dopo il successo internazionale di “La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola” e “La felicità arriva quando scegli di cambiare vita”, entrambi pubblicati in Italia da Garzanti, Raphaëlle Giordano è tornata in libreria con un nuovo romanzo che affronta il tema delicato delle relazioni e dei sentimenti: “Oggi è il giorno giusto per dare una svolta alla tua vita” (Garzanti, pp 358, euro 17,90)

Nel nuovo romanzo Raphaëlle Giordano invita a ricordare che non è mai troppo tardi per pensare positivo e provare a cambiare qualcosa nelle nostre abitudini: è il primo passo per rivoluzionare la nostra esistenza e trovare la vera felicità. Protagonista della storia è Meredith, una donna che di fronte al desiderio del compagno Antoine di dare una svolta al loro rapporto, non è più sicura della direzione da prendere e ha bisogno di fare chiarezza, ma non sa da dove cominciare. Finché la migliore amica Rose le regala un taccuino su cui annotare pensieri e riflessioni e le propone di portarlo con sé in un viaggio intorno al mondo. Sei mesi per ritrovare se stessa e capire se sia possibile prepararsi al grande amore. All’inizio, Meredith non crede sia una buona idea, ma allontanarsi dalla quotidianità potrebbe rimettere ogni cosa nella giusta prospettiva. Così accetta la proposta di Rose: da Parigi a Londra e New York, riempie il suo taccuino di annotazioni che la aiutano a esprimere la propria inclinazione all’amore. E impara che bastano pochi semplici accorgimenti per vivere e amare pienamente: fare pace con se stessi e mettere da parte i ricordi dolorosi, ascoltarsi e riconoscere il valore dei propri successi, non dare retta ai dubbi né alla voce della gelosia e, soprattutto, ricordarsi di tendere al punto giusto la corda del desiderio. Piccole regole d’oro da rispolverare quando si ha la sensazione di aver perso l’orientamento. Ora Meredith deve affrontare la sfida più grande: mettere in pratica ciò che ha imparato per capire se sia arrivato il momento di riabbracciare Antoine e riprendere la propria vita.

Oggi è il giorno giusto per dare una svolta alla tua vita e i precedenti romanzi di Raphaëlle Giordano li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Christelle Dabos: fantasy con accento francese

Chi ha amato le atmosfere di Philip Pullman, la speciale storia d’amore di Twilight, lo spirito d’avventura e l’azione politica di Hunger Games e il mondo magico di Harry Potter, troverà familiari e altrettanto avvincenti le pagine di Christelle Dabos. La scrittrice francese che vive e lavora in Belgio ha da poco pubblicato anche in Italia il secondo volume della saga dell’Attraversaspecchi (dopo il primo, Fidanzati dell’inverno), “Gli scomparsi di Chiardiluna” (edizioni e/o, pp 576, euro 16).

Catherine Hélier © Editions Gallimard

Nel nuovo capitolo dell’Attraversaspecchi troviamo la timida protagonista Ofelia sulla gelida arca del Polo, dove è stata sbattuta dalle Decane perché sposi suo malgrado il nobile Thorn. Qui il caldo è soffocante. Ma è soltanto una delle illusioni provocate dalla casta dominante dell’arca, i Miraggi, in grado di produrre giungle sospese in aria, mari sconfinati all’interno di palazzi e vestiti di farfalle svolazzanti. A Città-cielo, capitale del Polo, Ofelia viene presentata al sire Faruk, il gigantesco spirito di famiglia bianco come la neve e completamente privo di memoria, che spera nelle doti di lettrice di Ofelia per svelare i misteri contenuti nel Libro, un documento enigmatico che nei secoli ha causato la pazzia o la morte degli incauti che si sono cimentati a decifrarlo. Per Ofelia è l’inizio di una serie di avventure e disavventure in cui, con il solo aiuto di una guardia del corpo invisibile, dovrà difendersi dagli attacchi a tradimento dei decaduti e dalle trappole mortali dei Miraggi. È la prima a stupirsi quando si rende conto che sta rischiando la pelle e investendo tutte le sue energie nell’indagine solo per amore di Thorn, l’uomo che credeva di odiare più di chiunque al mondo…

Gli scomparsi di Chiardiluna e il precedente volume della saga dell’Attraversaspecchi di Christelle Dabos li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Lucinda Riley e la ragazza della luna

Dai paesaggi incontaminati della Scozia allo splendore assolato della Spagna. Il nuovo capitolo della saga bestseller “Le sette sorelle” di Lucinda Riley si intitola “La ragazza della luna” (Giunti, pp 720, euro 16,90) e riserva a tutti i fan della scrittrice irlandese altre pagine piene di incontri e sorprese. Un libro perfetto da regalare a San Valentino…

Sono trascorsi ormai sei mesi dalla morte di Pa’ Salt, e Tiggy, la quinta delle sorelle D’Aplièse, accetta un lavoro nella riserva naturale di Kinnaird. In questo luogo selvaggio e completamente isolato nelle Highlands scozzesi, si dovrà occupare di una razza felina a rischio di estinzione per conto di Charlie, l’affascinante proprietario della tenuta. Qui Tiggy incontra Cal, il guardacaccia e coinquilino, che presto diventerà un caro amico; Zara, la figlia adolescente e un po’ ribelle di Charlie e Zed Eszu, corteggiatore insistente nonché ex fidanzato di una delle sorelle. Ma soprattutto incontra Chilly, un vecchio gitano che sembra conoscere molti dettagli del suo passato e di quello di sua nonna: la famosa ballerina di flamenco Lucía Amaya Albaycín. Davvero una strana coincidenza, ma Tiggy ha sempre avuto un intuito particolare, una connessione profonda con la natura. Questo incontro non è casuale, è parte del suo destino e, quando sarà pronta, non dovrà fare altro che seguire le indicazioni di Pa’ Salt e bussare a una porticina azzurra nel Cortijo del Aire, a Granada.

Nata a Lisburn, nell’Irlanda del Nord, Lucinda Riley ha lavorato per il cinema, il teatro e la tv e ha esordito come scrittrice a 24 anni. I suoi romanzi sono dei bestseller internazionali che hanno venduto oltre 13 milioni di copie nel mondo e sono tradotti in 39 Paesi.

La ragazza della luna e gli altri romanzi della saga “Le Sette Sorelle” di Lucinda Riley li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2.