Premio Strega 2019: i magnifici dodici

Sette autrici e cinque autori. Sono i 12 scrittori candidati ad aggiudicarsi il Premio Strega 2019 annunciati lo scorso 17 marzo durante “Libri Come”, la Festa del Libro e della Lettura all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il Comitato direttivo del Premio – composto da Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – ha selezionato la dozzina tra i cinquantasette titoli di narrativa proposti quest’anno dagli Amici della domenica, il gruppo storico della giuria:

Valerio Aiolli, Nero ananas (Voland)
Paola Cereda, Quella metà di noi (Perrone)
Benedetta Cibrario, Il rumore del mondo (Mondadori)
Mauro Covacich, Di chi è questo cuore (La nave di Teseo)
Claudia Durastanti, La straniera (La nave di Teseo)
Pier Paolo Giannubilo, Il risolutore (Rizzoli)
Marina Mander, L’età straniera (Marsilio)
Eleonora Marangoni, Lux (Neri Pozza)
Cristina Marconi, Città irreale (Ponte alle Grazie)
Marco Missiroli, Fedeltà (Einaudi)
Antonio Scurati, M. Il figlio del secolo (Bompiani)
Nadia Terranova, Addio fantasmi (Einaudi)

I libri candidati saranno votati da una giuria composta dai 400 Amici della domenica, da 200 votanti all’estero selezionati da 20 Istituti italiani di cultura, da 40 lettori forti selezionati da 20 librerie associate all’ALI, e da 20 voti collettivi di biblioteche, università e circoli di lettura (15 i circoli coordinati dalle Biblioteche di Roma), per un totale di 660 votanti. Concorrono inoltre alla VI edizione del Premio Strega Giovani e saranno letti e votati da una giuria composta da 600 ragazzi provenienti da 60 scuole secondarie superiori in Italia e all’estero.

La prima votazione, che selezionerà la cinquina dei finalisti, avrà luogo mercoledì 12 giugno nel Tempio di Adriano – Camera di Commercio di Roma, e non, come da tradizione, nella sede della Fondazione Bellonci, a causa dei lavori di ristrutturazione in corso nel palazzo in via Fratelli Ruspoli. Come da tradizione, invece, la votazione per l’elezione del vincitore si svolgerà giovedì 4 luglio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e in diretta su Rai 3.

Tutti i titoli candidati per la LXXIII edizione del Premio Strega li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2!

Roberto Costantini: un sabato noir a Euroma2

È un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del giallo all’italiana quello fissato alla Libreria Feltrinelli di Euroma2 per domani, sabato 16 dicembre, alle ore 16. A incontrare i lettori per presentare il suo nuovo romanzo “Ballando nel buio” (Marsilio, pp 480, euro 19) ci sarà lo scrittore Roberto Costantini.

Protagonista del nuovo romanzo di Costantini, come già nella sua popolare Trilogia del Male (Tu sei il male, Alle radici del male e Il male non dimentica), è il commissario Balistreri. La storia è ambientata nel 1974. Sono gli anni di piombo, e Mike “Africa” Balistreri è un ventiquattrenne idealista e pieno di rabbia. Studia all’università e si mantiene insegnando karate in una palestra frequentata dall’estrema destra romana. Insieme a Ringo, Benvenuti e Boccino milita in Ordine nuovo, fino allo scioglimento per decreto dell’organizzazione. Crollano allora molte convinzioni di Africa: poter cambiare il mondo facendo a botte coi rossi e la polizia, distinguere nettamente i traditori dai traditi, capire quale tra le due ragazze che frequenta è quella giusta. Sarà una P38 a dividere definitivamente i loro destini. 1986. Nel giorno in cui la mano de Dios di Maradona affossa gli inglesi ai mondiali, la mano della P38 abbatte Ringo, il vecchio compagno di militanza che ha fatto carriera nella Dc. Michele Balistreri, ora commissario della Omicidi, viene chiamato a indagare, nonostante il suo coinvolgimento personale nel caso. Una lunga scia di sangue lo riporterà sul ciglio di quell’abisso del 1974. I nemici che deve affrontare sono tanti, e il peggiore è Africa, quel ragazzino che il Balistreri adulto ha sepolto sotto un cumulo di alcol, tabacco, donne e cinismo…

© Giliola Chistè

Roberto Costantini vi aspetta alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2 a partire dalle ore 16 di sabato 16 dicembre. Sarà un’occasione per stringere la mano al popolare giallista e portare a casa una copia autografata di Ballando nel buio: un regalo perfetto per il Natale imminente!

 

Caccia alle streghe nel nome del giallo nordico

Di lei The Guardian ha scritto che “è bravissima a mescolare scene d’intimità domestica e orrore raccapricciante”. Con i suoi venti milioni di libri venduti nel mondo, la svedese Camilla Läckberg è considerata una vera e propria regina del giallo nordico. La serie poliziesca che ha per protagonisti Erica Falck e Patrik Hedström, tradotta in quarantadue lingue, pubblicata in sessanta paesi e diventata una fortunata serie televisiva, ha da poco dato vita a un nuovo capitolo: “La strega”. Il romanzo è stato pubblicato in Italia da Marsilio (pp 688, euro 19,90), come i precedenti lavori della 43enne scrittrice di Stoccolma.

© Magnus Ragnvid

Al centro del nuovo libro c’è Marie Wall, celebrata star di Hollywood, che è tornata a Fjällbacka per le riprese di un film su Ingrid Bergman di cui è la protagonista, e in paese non si parla d’altro. Trent’anni prima, quando era ancora una ragazzina, Marie e la sua amica del cuore erano state accusate di aver ucciso la piccola Stella, una bambina di appena quattro anni. Quando un’altra bambina scompare misteriosamente in circostanze analoghe, il ricordo di quei drammatici eventi riaffiora con forza. Può davvero essere una coincidenza? Per capire se esiste un collegamento tra passato e presente, Patrik Hedström e la sua squadra devono disseppellire verità taciute per lunghi anni. Erica Falck, che al caso Stella lavora già da un po’, ha intenzione di fare di tutto per aiutare la polizia, mettendo a disposizione la sua abilità nello scavare a fondo nei vecchi casi di omicidio, cercando di scoprire che cos’è realmente accaduto e, soprattutto, perché. Intanto, intorno a loro cresce la paura dell’ignoto e del diverso, che esaspera il clima di sospetto e odio. In una rinnovata caccia alle streghe, quella stessa terra che secoli prima era stata illuminata da innumerevoli roghi, innalzati in nome di una folle lotta contro il demonio, minaccia di bruciare ancora, e di perdersi in un’immensa oscurità.

“Le streghe – ha raccontato Camilla Läckberg in un’intervista a La Stampa – sono le donne che sfidano le regole della società. Oggi, invece che sui roghi, vengono bruciate da titoli pieni d’odio e mobbing on line. (…) Sono affascinata dalle zone oscure dell’animo umano. Oggi a essere odiate e bruciate on line sono le donne che sfidano le regole della società”.

La strega e i precedenti romanzi di Camilla Läckberg ti aspettano alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2