Desideri d’inizio anno: gennaio al mare!

Una vacanza rigenerante a gennaio? Magari in un posto caldo, dove godersi il sole e il mare lontano dal caos della città e inaugurare in bellezza (e relax!) il 2019? Perché no! Le destinazioni possibili, dalle più vicine alle più lontane, sono tante. Per esempio…

© depositphotos

Capo Verde. Sorge in pieno Oceano Atlantico, al sud delle isole Canarie e a 500 km a ovest dalle coste del Senegal. È il magnifico Arcipelago di Capo Verde: dieci isole paradisiache che offrono ai turisti meravigliose spiagge di sabbia bianca e acqua turchese e lo spettacolo, unico, di rilievi montagnosi e vulcanici.Ogni cosa qui ha un aspetto magico, enfatizzato dall’atmosfera rilassante e dal silenzio assoluto. Anche la musica a Capo Verde ha un fascino speciale: incorpora influenza africane, portoghesi, caraibiche e brasiliane da vivere soprattutto nei mesi che vanno da Gennaio a Marzo, quando si celebra il Carnevale, con musica, cerimonie e rituali unici al mondo.

Cuba. Sole, mare e relax in un’isola che è un mix di fascino e contraddizioni: un viaggio a Cuba non si scorda mai. La destinazione più frizzante dei Caraibi è un sussegursi di piacevoli scoperte, dalla capitale Avana, una delle città più suggestive del centro America, a Vinales, tra piantagioni e fabbriche di puros (il mitico sigaro cubano), da Trinidad, città dal fascino coloniale ancora intatto, a Cayo Santa Maria, una lingua di sabbia bianca baciata da un mare color turchese. Impossibile restare indifferenti al calore del pèopolo cubano e al ritmo della loro musica, una contagiosa miscela di suoni africani e melodie spagnole. Mare e assoluto relax anche a Playa Santa Lucia, a 110 km dall’aeroporto di Camaguey: 21 km di spiagge bianche e di acque cristalline per una vacanza totalmente disintossicante.

Fuerteventura. Un paradiso a poche ore di volo dall’Italia? Fuerteventura, la più africana delle isole Canarie, nell’Oceano Atlantico, offre spiagge di sabbia finissima e spettacolari fondali marini: un piccolo Sahara circondato da acque trasparenti e accarezzato da una brezza costante, per la gioia di chi pratica windsurf e kitesurf. È la meta perfetta per chi cerca relax e tanto mare. Qui le spiagge sono così estese da regalare a Fuerteventura il titolo di isola più lunga delle Canarie: 340 chilometri di costa e oltre 150 spiagge. Sulla terraferma, invece, abbondano gli itinerari a piedi o in bicicletta che consentono di godere di meravigliosi scorci panoramici su antichi crateri o in affascinanti riserve naturalistiche.

Madagascar. Natura esuberante, acque turchesi, spiagge bellissime. Profumatissima grazie alla varietà di spezie e frutta tropicale presenti su tutto il territorio, lungo i suoi 5000 chilometri di costa il Madagascar, nell’Oceano Indiano, svela una dopo l’altra spiagge meravigliose incastonate tra la lussureggiante vegetazione tropicale. Terra dei grandi fiumi, ambiti di savane, lemuri e baobab, è la meta adatta anche a chi cerca un po’ d’avventura e gusto della scoperta. Il suo lungo percorso geologico e la sua insularità ha permesso di sviluppare una biodiversità incredibile: la flora e la fauna sono racchiuse nei suoi 50 parchi nazionali e riserve.

Mauritius. Vegetazione lussureggiante, oltre 330 km di costa bagnati dal meraviglioso Oceano Indiano, paesaggi da cartolina e la vivace atmosfera creola: benvenuti a Mauritius. Costituita da un’isola principale, da altre tre isole più piccole e da numerosi atolli corallini, Mauritius si trova ad est del Madagascar. Le sue spiagge sono di una bellezza unica al mondo: lambite da acque cristalline dalle mille sfumature, sono caratterizzate da una bianchissima sabbia fine che contrasta con il nero profondo delle montagne vulcaniche alle spalle e con il verde smeraldo dei palmeti tutti intorno. Un vero e proprio paradiso per le immersioni e gli sport d’acqua, come il kitesurf.

Maldive. Relax, cultura, natura incontaminata e clima equatoriale: un mix perfetto. Un viaggio alle Maldive, nell’Oceano Indiano, è sempre una vacanza indimenticabile. Incantevoli sono i resort perfettamente integrati nella straordinaria natura incontaminata. La Repubblica delle Maldive è uno stato insulare composto da un gruppo di 26 atolli situati nell’Oceano Indiano. All’interno degli anelli creati dalla barriera corallina sono incastonate circa 2000 piccole isole ricoperte da una splendida natura fatta di sabbia bianca e una fitta vegetazione tropicale. Il mare, ricco di pesci coloratissimi, sorprende già in superficie per la straordinaria trasparenza delle sue acque che hanno fatto innamorare generazioni di viaggiatori.

Tulum, Messico. Una delle perle del Messico, un paesaggio unico al mondo. Il New York Times l’ha inserita nella sua top ten dei luoghi più belli. È Tulum, sull’estremità meridionale della Riviera Maya, un meraviglioso sito archeologico che si affaccia su un tratto costiero miracolosamente risparmiato dal grande sviluppo turistico che invece ha interessato zone come Playa del Carmen e Cancun. Qui, nel contesto di una delle spiagge più belle del continente americano, si resta incantati dalla maestosa bellezza di una torre Maya, dalla sabbia bianca e dal mare smeraldo.

Per queste e altre destinazioni di viaggio RIU VACANZE vi aspetta al piano terra di Euroma2!

 

 

 

Abbronzatissime sotto i raggi di agosto

Estate è per molti sinonimo di mare e lunghe giornate di esposizione ai raggi del sole. Per chi parte in vacanza solo ora e vuole presentarsi all’appuntamento con la spiaggia evitando l’effetto “mozzarella” la soluzione più pratica e veloce sono gli autoabbronzanti. Se fino a qualche anno fa erano sinonimo di pelle arancione e di colorito poco uniforme, gli autoabbronzanti oggi disponibili sul mercato sono facili da applicare, si asciugano subito e permettono di ottenere una gradevole doratura della pelle in pochissime ore,  leggera e senza segni. Qualche consiglio? Ecco alcuni prodotti selezionati da Douglas.

Spray autoabbronzante 360° di Collistar. Praticità d’uso e abbronzatura perfetta su tutto il corpo con questo spray che, vaporizzando in tutte le posizioni, consente di distribuire il prodotto in modo omogeneo anche nelle zone più difficili da raggiungere. La sua formula con vitamina E idrata e protegge l’epidermide e grazie alla texture ultra-leggera, viene immediatamente assorbito consentendo di vestirsi subito dopo l’uso.

Crème Délicieuse autoabbronzante di Clarins. Con un delizioso profumo di cacao e un goloso color caramello per guidarne l’applicazione, è l’autoabbronzante ideale per rendere la pelle bella e profumata in un attimo, anche senza sole. La sua texture cremosa penetra nella pelle e la avvolge di morbidezza regalandole in poche ore un colorito dorato e naturale.

Daily Bronze Moisture Emulsion di Shiseido. Un latte autoabbronzante di uso quotidiano adatto sia al viso che al corpo, che dona gradualmente alla pelle un colorito abbronzato dorato, luminoso e naturale ma allo stesso tempo apporta idratazione e nutrimento.

Face Bronzing Gel di Clinique. Un gel colorato effetto bronzee per il viso che regala una splendida abbronzatura dorata. Privo di oli e con una texture leggera e impalpabile “Face Bronzing Gel di Clinique” apporta un tocco di colore per un’abbronzatura naturale e luminosa.

Questa e tante altre proposte di profumeria le trovi nel punto vendita DOUGLAS di Euroma2!

 

Spiagge italiane: la top 10 di Tripadvisor

Come ogni anno, il popolare sito di viaggi TripAdvisor®, annuncia i vincitori dei TripAdvisor Travelers’ Choice™ Beaches Awards, le spiagge più belle del mondo e del nostro Paese. Le  magnifiche dieci, annunciate lo scorso febbraio, sono state decretate sulla base della qualità e quantità delle recensioni e del punteggio attribuiti alle spiagge dai viaggiatori su TripAdvisor nei precedenti 12 mesi.

Tropea, Calabria

“Mare, vacanze e relax vanno spesso a braccetto nei piani di viaggio degli italiani” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “Che stiate pensando alle vostre vacanze estive o a una fuga al mare in primavera, queste spiagge premiate dai viaggiatori della nostra community sono un ottimo punto di partenza per pianificare e prenotare il vostro viaggio su TripAdvisor”.

Isola dei Conigli. Lampedusa, Sicilia

“Non mi aspettavo uno spettacolo del genere, colori bellissimi e acqua trasparente”. Con queste parole un viaggiatore di TripAdvisor descrive la Spiaggia dei Conigli che si riconferma prima nella Top Ten italiana delle spiagge più apprezzate e conquista la settima posizione a livello europeo. Cambiano invece rispetto allo scorso anno la seconda e la terza posizione del podio nazionale con la spiaggia di Tropea, in Calabria, che sale dal nono al secondo posto e La Pelosa a Stintino, in Sardegna, che si classifica terza (in salita rispetto alla quinta posizione dello scorso anno).

La Pelosa. Stintino, Sardegna

Restano in classifica Cala Goloritze a Baunei (4°), Porto Giunco a Villasimius (5°), la Baia del Silenzio a Sestri Levante (6°), Cala Mariolu a Baunei (7°) e Cala Rossa a Favignana (8°). New entry in nona e decima posizione rispettivamente la Spiaggia di Maria Pia ad Alghero e la Spiaggia di Marina Piccola a Capri.

 

Phuket: il fascino esotico della Thailandia

Spiagge di sabbia bianchissima, falesie calcaree, baie da cartolina e foreste tropicali. Sono gli ingredienti che fanno di Phuket, in Thailandia, una delle mete esotiche più amate dagli europei.

Soprannominata “la perla delle Andamane” o “la perla del sud”, Phuket è la più grande isola della Thailandia e si trova, appunto, sul mare delle Andamane, nei pressi della costa ovest della penisola malese, a circa 860 chilometri a sud di Bangkok.

Collegata alla terraferma dal Ponte Sarasin, Phuket ha recentemente avuto un forte rilancio turistico ed accoglie visitatori provenienti da ogni parte del mondo, sedotti dalla natura rigogliosa dell’isola, dal suo mare, dalla varietà dei passaggi e dallo spirito ospitale dei suoi abitanti. Dominata da una catena di montagne in direzione nord-sud lungo la costa occidentale, vanta diversi microclimi e alterna promontori rocciosi a lunghe e ampie spiagge a mezzaluna, scogliere calcaree a colline ricoperte da foreste tropicali. Con una superficie complessiva di 543 km² è grande quasi tre volte l’Isola d’Elba. Ha ben 17 spiagge di sabbia bianca fra le quali scegliere e, tutt’attorno, un gruppo di oltre 30 tra isole ed isolette. Fra queste, la menzione d’onore spetta alla splendida e selvaggia Koh Khao Phing Kan, ai più nota come “l’isola di James Bond” perché qui furono girate alcune scene del film “The Man with the Golden Gun” del 1974, con Roger Moore nei panni di 007.

Patong è la principale località turistica dell’isola e l’epicentro della vita notturna. Mai Khao, invece, è la spiaggia più lunga dell’isola, mentre Rawai, circondata da palme, è nota per il villaggio degli “Zingari del Mare”, dove vivono i sea gipsies, minoranza di pescatori di origine Malese. Laem Singh si distingue per la presenza, nei pressi di un’incantevole spiaggia di sabbia bianca, di una scenografica cava rocciosa.

A Phuket la varietà di strutture turistiche disponibili consente di trascorrere una vacanza secondo i propri gusti e le proprie possibilità economiche. Per chi non cerca soltanto relax, l’isola offre numerose attività, dagli sport acquatici alla possibilità di praticare golf, trekking e partecipare a escursioni nella foresta sul dorso degli elefanti.

Last but not least, è bene ricordare che a Phuket le stagioni sono due: quella delle piogge e quella estiva che va da novembre ad aprile. La temperatura media dell’isola oscilla comunque tra i 25 e i 32 gradi tutto l’anno ed è leggermente più fresca durante la stagione delle piogge.

Organizza la tua vacanza a Phuket. Da RIU VACANZE, al piano terra di Euroma2, puoi trovare tante idee e combinazioni di viaggio e alloggio.

 

 

Mar d’Africa: il Kenya dei desideri

Quello di un viaggio in Africa è il sogno di tanti e il Kenya, sulla linea dell’Equatore, resta una delle destinazioni più desiderate dagli italiani. E non solo per gli spiriti avventurosi e gli appassionati di natura e safari, ma anche per chi è in cerca di una vacanza fuori dagli schemi che includa, grazie al clima mite anche d’inverno, tanto relax balneare.

Le coste del Kenya, che sorge nell’Africa orientale, si affacciano sull’Oceano indiano e possono vantare alcune delle spiagge più belle del mondo. Fra quelle emergenti c’è sicuramente la spiaggia di Shanzu, che si trova fra Mombasa e Watamu e che colpisce per le sue palme rigogliose e la sabbia bianca e finissima.

A sud di Mombasa c’è invece Diani, una delle spiagge più popolari e attrezzate del Kenya. Segni particolari: sabbia bianca di frammenti di barriera corallina e mare verde turchese. Con un po’ di fortuna, qui è possibile incontrare i Colobi, le scimmie bianche e nere tipiche di questo territorio. Oltre che una natura straordinaria, grazie a numerosi locali sorti nel villaggio, Diani offre anche una frizzante vita notturna.

Fra le spiagge più turistiche del Kenya c’è anche Tiwi, più intima e meno urbanizzata di quella di Diani. Si trova sulla costa meridionale del Kenya, ad un’ora e mezzo dall’aeroporto internazionale di Mombasa e a circa 20 minuti di macchina da Diani. Anche qui lo spettacolo naturalistico è notevole: sabbia bianchissima, palme che arrivano fino al mare e acqua cristallina.

Sempre sulla costa orientale c’è Watamu, un piccolo villaggio a nord di Mombasa con un litorale nel quale si susseguono lunghe spiagge di sabbia bianchissima, protette da barriere coralline. Il Parco Marino di Watamu è un vero e proprio paradiso per chi ama le immersioni e gli sport acquatici. Da qui, per chi vuole comunque vivere la vera essenza dell’Africa, partono safari nella savana in compagnia dei Masai. Inoltre, a Watamu, è possibile entrare in contatto con l’antica cultura Swahili visitando le suggestive rovine di Gedi.

La cultura Swahili è molto presente anche a Lamu, isola dell’omonimo arcipelago diventata patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Qui si respira un’atmosfera fuori dal tempo enfatizzata dalla presenza degli asini come unico mezzo di trasporto terrestre insieme alle sole biciclette. Il dhow, invece, è la tipica imbarcazione locale. Il paesaggio si distingue per le dune ondulate e le grandi spiagge. Particolarmente belle sono quelle che sorgono sulle coste meridionali dell’isola, appena a sud del magico villaggio di Shela: 12 chilometri di sabbia bianca dove sono disseminate “conchiglie viola del pensiero”, meglio note come “dollari di sabbia”.

Organizza la tua vacanza in Kenya. Da RIU VACANZE, al piano terra di Euroma2, puoi trovare tante idee e soluzioni di viaggio.