Roma, un weekend a tutto rock

Si preannuncia un fine settimana “ad alto volume” quello che potrà vivere Roma sabato 20 e domenica 21 luglio: tanta buona musica dal vivo e tanto rock per tutte le generazioni.

Il menù di sabato 20 propone, fra gli altri, l’appuntamento del Roma Summer Fest con un gigante del rock progressivo, Steve Hackett. Lo storico chitarrista dei Genesis, atteso sul palco dell’Auditorium Parco della Musica, eseguirà interamente l’album dei Genesis “Selling England by the Pound” oltre a brani del suo celebre album solista “Spectral Mornings” che quest’anno compie 40 anni, oltre ad altri intramontabili classici.
Sempre sabato, all’Ippodromo delle Capannelle, per Rock in Roma, ci sono invece i Ministri e Giancane, mentre a infiammare lo Stadio Olimpico saranno i britannici Muse.

Doppietta per Mark Knopfler: il leader dei Dire Straits sarà alle Terme di Caracalla sia il 20 che il 21 luglio.

Grande attesa, domenica 21 luglio, anche per il cantante dei Radiohead Thom Yorke che ha da poco pubblicato il suo nuovo album solista “Anima” e che si esibirà all’Auditorium Parco della Musica per Roma Summer Fest. Tutti i fan dell’hip-hop italiano si daranno invece appuntamento domenica 21 all’Ippodromo delle Capannelle per il live show di Sfera Ebbasta.

 

Stadio Olimpico: una notte col Liga

È l’ultima delle 9 date dello “Start Tour 2019” che sta portando Luciano Ligabue in concerto nei principali stadi italiani: venerdì 12 luglio, Stadio Olimpico di Roma.


La capitale si prepara ad abbracciare la stella di Correggio e a vivere una notte di grande rock. Oltre alle canzoni del suo recente “Start”, il dodicesimo album di inediti uscito lo scorso marzo, Ligabue propone una scoppiettante scaletta con i maggiori successi della sua carriera e un paio di medley, uno dei quali per chitarra e voce, costruiti sulle note di classici come “L’amore conta”, “Sogni di Rock’n’Roll”, “Il giorno di dolore che uno ha”, “Tu sei lei”, “Un colpo all’anima” e “Vivo morto X”, “Il giorno dei giorni”, “L’odore del sesso”, “Libera nos a malo”, “Il meglio deve ancora venire”.

“Ligabue: Start Tour 2019”
> 12 luglio 2019
Stadio Olimpico
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

 

J-Ax + Articolo 31: la festa arriva a Roma

Reduce dai 10 sold out consecutivi registrati a Milano, in cui ha ripercorso i suoi 25 anni di carriera insieme a tutti gli artisti con cui ha collaborato e a Dj Jad che, in tutte le date, per una parte del live, ha ricostruito con lui la storia degli Articolo 31, J-Ax sta continuando a portare la festa iniziata al Fabrique di Milano nel 2018 nei più importanti festival italiani. Sabato 6 luglio è la volta di “Rock in Roma” e dell’atteso concerto all’Ippodromo delle Capannelle, uno show esplosivo che è anche un festoso viaggio tra il passato e il presente dell’hip-hop italiano.

J-Ax + Articolo 31
> 6 luglio 2019
Ippodromo delle Capannelle
via Appia Nuova, 1255
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

 

 

 

Rock In Roma accende gli amplificatori

Tutto pronto per il via all’undicesima edizione di Rock In Roma, il grande festival indipendente della Capitale. Sempre più diversificato nell’offerta musicale, il festival si inaugura questo sabato, 22 giugno, e si articola in una trentina di concerti suddivisi su quattro diverse location: l’Ippodromo delle Capannelle, a sua volta diviso in Red Stage e Black Stage, il Teatro Romano di Ostia Antica, l’Auditorium Parco della Musica e il Circo Massimo, che il 7 settembre ospiterà Thegiornalisti per il concerto di chiusura della manifestazione.

Tanti i nomi italiani ed internazionali in cartellone fra giugno e luglio. Fra gli altri Calcutta, Gemitaiz, The Zen Circus, J-Ax e Articolo31, Salmo, Subsonica, Marlene Kuntz, Negrita, Ex-Otago, Kraftwerk, Thirty Seconds to Mars, Skunk Anansie, Ben Harper e Nick Mason’s Saucerful of Secrets.

Biglietti e info sul calendario completo: www.rockinroma.com

 

 

Mahmood a Roma: una notte al museo

Il secondo posto conquistato all’Eurovision Song Contest a Tel Aviv ha confermato tutto il talento del giovane vincitore del Festival di Sanremo 2019. Il suo “Soldi” è tuttora uno dei maggiori successi radiofonici della stagione e il suo primo album “Gioventù Bruciata” è rimasto a lungo ai vertici della classifica FIMI-GfK. La ventata di originalità portata dalla musica di Mahmood ha saputo conquistare un pubblico trasversale e spopolare anche al di fuori dei confini nazionali, approdando persino oltreoceano con il New York Times che ha voluto dedicargli un lungo articolo.

Dopo l’acclamata partecipazione all’Eurovision Song Contest, Mahmood ha ripreso a esibirsi dal vivo con il suo “Good Vibes Tour” che lunedì 17 giugno fa tappa a Roma per un imperdibile concerto al Museo Nazionale delle Arti del XXI.

“Mahmood – Good Vibes Tour”
>17 giugno 2019
MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI
via Guido Reni, 4
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

 

 

 

Coez in tour: si parte col triplete romano

Debutta oggi il nuovo tour italiano dei palazzetti di Coez, al secolo Silvano Albanese. Non uno ma ben tre i concerti del cantautore campano che sta riscuotendo un clamoroso successo anche col suo secondo album “È sempre bello”. Oltre a stasera, data sold out da diverso tempo, Coez sarà al Palazzo dello Sport anche il 29 e il 31 maggio. Stessa città e stessa location dove aveva voluto terminare il tour precedente: un motivo di più per prevedere che l’accoglienza che gli riserverà il pubblico della Capitale sarà calorosissima.

“Coez – È sempre bello in tour”
28, 29, 31 maggio 2019
Palazzetto dello Sport
Roma

info e biglietti: www.ticketone.it

De Gregori: un mese di concerti per “pochi intimi”

È uno spettacolo unico nel suo genere quello che vede Francesco De Gregori tornare sul palcoscenico. Per un intero mese, dal 28 febbraio fino al 27 marzo, il cantautore romano si esibirà in un concerto confidenziale al Teatro Garbatella di Roma davanti a un pubblico di 230 spettatori a serata per un totale di 20 concerti.

“Off the Record” si preannuncia quindi un evento decisamente particolare, dallo spazio scelto fino alla formula che prevede una scaletta molto variabile di sera in sera e in parte anche improvvisata.
De Gregori si esibirà con la sua fidata band composta da Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre e Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino. Priva del supporto della batteria ogni esibizione avrà un carattere molto intimo, con un nucleo principale di circa 25 canzoni a cui, ogni sera, verranno aggiunti 3 o 4 pezzi diversi provati all’ultimo momento.

L’appuntamento anticipa il tour estivo “De Gregori & Orchestra Greatest Hits Live” che vedrà De Gregori girare l’Italia accompagnato, oltre che dalla sua band, da una grande orchestra di 40 elementi. In scaletta ci saranno tutti i più grandi successi della sua ultraquarantennale carriera.

Francesco De Gregori – “Off the Record”
28/02 > 27/03
Teatro Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

Subsonica: l'”8Tour” arriva a Roma

Dopo l’album “8” che lo scorso ottobre ha segnato il loro ritorno sulle scene, il 21 febbraio i Subsonica si preparano a infiammare il Palazzo dello Sport (PalaLottomatica) di Roma, penultima tappa dell’”8Tour”.

Tornati assieme dopo 4 anni e reduci da una tournée europea che ha toccato i club di Amsterdam, Londra, Dublino, Zurigo, Parigi, Bruxelles, Colonia, Berlino e Monaco, i Subsonica stanno girando i palazzetti italiani con un live show costruito attorno ai brani dell’ultimo album e ai tanti classici della loro ultraventennale carriera. Sul palco, assieme a Samuel, Max Casacci, Boosta, Ninja e Vicio, è prevista la presenza di uno special guest, il rapper Willie Peyote, collaboratore dei Subsonica nel singolo “L’incubo”.

“Subsonica – 8Tour”
21/02/2019 Palazzo dello Sport
Piazzale dello Sport, 1
Roma

info e biglietti: www.ticketone.it

Le canzoni di Malika sul palco di Roma

Dopo un lungo periodo di assenza dedicato alla realizzazione del disco, Malika Ayane è tornata a esibirsi dal vivo con un tour che è partito lo scorso 6 novembre da Genova e che nei prossimi mesi la vedrà impegnata nei palazzetti e nei teatri di tutta Italia. A Roma l’appuntamento è duplice: domenica 18 novembre all’Auditorium Parco della Musica e lunedì 19 novembre al Monk Club.

Il nuovo tour di Malika prende il nome da “Domino”, il recente album di inediti della cantante realizzato per festeggiare i suoi 10 anni di carriera musicale. Arrivato a distanza di tre anni dall’ultimo disco “Naif”, il nuovo album è caratterizzato da un suono più elettronico e da canzoni che rispecchiano pienamente quella che è Malika Ayane oggi. Dopo Roma il tour proseguirà fino ai primi mesi del 2019 con una piccola pausa durante il periodo natalizio.

“Malika Ayane: Domino Tour”
18/11 – Auditorium Parco della Musica, Roma
19/11 – Monk Club, Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

Laura Pausini: riparto dal Circo Massimo!

Manca oramai pochissimo al weekend più caldo sul fronte dei concerti che affollano il calendario romano di luglio. Il 21 e il 22 luglio, l’appuntamento è al Circo Massimo con Laura Pausini per l’anteprima assoluta del suo World Wide Tour 2018, prima che la star italiana parta per Stati Uniti, Messico, Guatemala, Costa Rica, Ecuador, Perù, Argentina, Cile e Brasile, per poi continuare in Europa.

“Sarò la prima donna a cantare al Circo Massimo e ne sento tutta la pressione”, aveva raccontato la Laura nazionale, incontrando la stampa a Città del Messico due mesi fa, in occasione del tour promozionale del nuovo album “Fatti sentire”. “Sono la prima donna in molte cose – ha dichiarato all’Adn Kronos – al Circo Massimo ci sono stati i Rolling Stones, i Pink Floyd e il Live Aid. Quando me lo hanno proposto ho detto subito sì, ma poi mi sono un po’ spaventata”.
I due concerti al Circo Massimo si preannunciano una grande festa di musica e celebrazioni: racconteranno la storia di Laura Pausini, i suoi 25 anni di carriera, da “La solitudine” fino a “Non è detto”.

“Laura Pausini: World Wide Tour 2018”
21 e 22 giugno
Circo Massimo
via del Circo Massimo
Roma

Info e biglietti: www.fepgroup.it