Arance e mandarini ed è subito aria di festa

Brividi e starnuti in agguato? È l’inverno che comincia a bussare e a ricordarci che bisogna fare qualcosa per prevenire e contrastare i classici malanni di stagione. La soluzione più naturale? Fare scorta di vitamina C. E allora, quali migliori alleati per la nostra salute se non le arance e i mandarini? Profumati e gustosi, con quel loro tipico colore arancio simbolo delle feste e la sensazione di freschezza che lasciano in bocca se consumati a fine pasto.

Il comune denominatore degli agrumi è la vitamina C, dalle ben note proprietà antiossidanti, che protegge dalle infezioni, previene attivamente il cancro allo stomaco, e riduce, grazie alla pectina, il colesterolo “cattivo”. Un paio di questi frutti al giorno sono in grado di fornire oltre il 100% della dose giornaliera raccomandata di vitamina C senza bisogno di assumere nessun tipo di integratore alimentare. La vitamina C assorbita dalle cellule andrà inoltre ad essere utilizzata come difesa immunitaria, uno scudo naturale che previene efficacemente influenze e virus intestinali.

L’offerta di agrumi in questo periodo dell’anno è molto ampia: che si tratti di mandarini King, di clementine o di arance Tarocco, nella scelta fate sempre attenzione alla scorza che non deve presentare parti molli né muffe. Per quanto riguarda la conservazione l’ideale è lasciarli all’aperto: in questo modo potranno mantenersi anche 2–3 settimane. Se non ne avete la possibilità, conservateli a temperatura ambiente (durata circa una settimana) o in frigorifero (durata circa 2-3 giorni).

Mangiati al naturale arance e mandarini sono ottimi sempre, ma possiamo senz’altro consumarli in molti altri modi. Le arance spremute offrono una bevanda deliziosa e davvero sana per la colazione. Sono così ricche di vitamina e di potassio che caricano di energia istantanea sin dalla prima mattina. Nelle insalate di frutta e nelle macedonie, mischiate ad altri frutti di stagione, le arance si combinano magnificamente. Provatele anche nelle insalate verdi, di pollo e di riso. Gli spicchi, se tagliati in 3-4 pezzetti e aggiunti alla vostra insalata, magari insieme a qualche gheriglio di noce, conferiranno un piacevole sapore fresco e acidulo al piatto. Le arance sono ottime anche nelle pietanze. Il loro impiego nelle cotture del manzo e del maiale è ormai diffuso nella nostra cucina. E c’è poi l’anatra: chi non ha mai sentito parlare di anatra all’arancia?

 

Natale e dintorni: che make-up scelgo?

È incominciato l’inesorabile countdown per le feste di Natale e, inevitabilmente, per l’inizio della lunga serie di pranzi e cene con amici e parenti. In queste occasioni, ad alto rischio “scatto pubblicato sui social”, oltre che al nostro outfit, particolare attenzione dobbiamo riservare al nostro make-up. Valorizzare lo sguardo è il primo passo per sentirsi bellissime!

Tra i trend del trucco occhi rimane sempre attualissimo l’uso dell’oro e dell’argento. Parliamo di oro, principalmente, ma è adatto anche il bronzo soprattutto per chi cerca una tonalità ancora più calda. Se decidete di optare per il gold, esistono varie sfumature, da quelle più chiare, quasi fredde, a quelle più calde che richiamano il metallo fuso. La scelta dev’essere basata anche sul proprio gusto, visto che questa è una tonalità passe-partout per tutte le iridi.

Illuminante Viso Party On Extreme Gold Highlighter by Pupa

Potete decidere invece di optare per uno smoky eyes con un contouring che metta in risalto l’occhio, oppure, creare dei punti luce sotto l’arcata sopracciliare e nella parte interna, vicino all’indotto lacrimale. Se volete osare, invece, optate per ombretti nei toni del borgogna, oppure del rosso, ma in questo caso le labbra devono essere assolutamente nude.

Exception’Eyes Kit by Douglas
Ombretto Extra Dimension Eye Shadow by MAC

Non sottovalutate poi un buon mascara, e di curare alla perfezione le vostre sopracciglia ridefinendole con i giusti prodotti: dalla matita, al mascara volumizzante. I colori da utilizzare sono quelli della tradizione, ma nulla ci vieta di usare quelli che ci donano di più o a cui siamo abituate, magari aggiungendo un tocco di glitter o di illuminante.

Luxurious Moisturizing Lipstick by Gucci
Rouge Dior per Natale nell’iconica tonalità 999 Matte, edizione gioiello

Un po’ di rossetto rosso, poi, aiuterà a rendere il nostro trucco ordinario più “speciale”. Attenzione, però: è importante che questo sia long lasting per resistere ai lunghi pranzi, alle cene e ai numerosi brindisi!

Tutto il necessario per il tuo make-up delle feste lo trovi nel punto vendita DOUGLAS di Euroma2!