La PFM omaggia De André all’Auditorium Conciliazione di Roma

Rivive la genialità di uno dei concerti entrati nella storia della musica italiana

A quarant’anni dal tour memorabile di Fabrizio de André con PFM – Premiata Forneria Marconi, dopo i tantissimi SOLD OUT registrati in tutta Italia, il 29 febbraio arriva a Roma all’Auditorium della Conciliazione, l’ultima attesissima data del tour “PFM canta De André – Anniversary”, organizzato da D&D concerti con il patrocinio morale della Fondazione Fabrizio De André.

Un tour che vuole celebrare quel connubio perfetto di talenti che si creò con il cantautore genovese e riproporre una serie di concerti dedicati a quel momento, energico e travolgente, che sfidò il tempo, passando alla storia. Per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia, le emozioni vissute su quel palco, dove ogni strumento arricchiva la voce di De André di sfumature creando qualcosa di assolutamente innovativo, alla scaletta originale saranno aggiunti anche brani tratti da “La buona Novella”.

Prevista una formazione sorprendente con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore PFM), che ammalierà gli spettatori con il tocco magico delle due tastiere, Michele Ascolese, storico chitarrista di Faber. Ad impreziosire le serate ci sarà anche la videoproiezione delle fotografie storiche di Guido Harari che ritraggono la band insieme all’amico Faber.

Ricordando le parole che Fabrizio disse per l’occasione: «La nostra tournée è stata il primo esempio di collaborazione tra due modi completamente diversi di concepire ed eseguire le canzoni. Un’esperienza irripetibile perché PFM non era un’accolita di ottimi musicisti riuniti per l’occasione, ma un gruppo con una storia importante, che ha modificato il corso della musica italiana. Ecco, un giorno hanno preso tutto questo e l’hanno messo al mio servizio…».

Un anno intenso, quello appena trascorso, per PFM. È iniziato a febbraio con la partecipazione – per la terza volta – alla “CRUISE TO THE EDGE” (fino ad oggi unico artista italiano che ha partecipato all’evento), facendo tappa per una breve tourneé in UK, per approdare poi alla prima parte del fortunatissimo tour “PFM CANTA DE ANDRE’ ANNIVERSARY”, culminato nell’evento all’Arena di Verona insieme a Cristiano De André, lo scorso 29 luglio; l’estate è proseguita con un intenso “TVB Tour” in cui PFM ha presentato il proprio repertorio e con una straordinaria esibizione allo Sferisterio di Macerata dove è stata ospite dei 100Cellos di Giovanni Sollima ed Enrico Melozzi (31 luglio). Tra “TVB” e “PFM canta De André – Anniversary” PFM ha superato gli oltre 100 concerti nel 2019! Un anno ricco anche di premi e riconoscimenti tra cui il Premio Nazionale Franco Enriquez, il Premio Miglior Tour (Rock targato Italia), il Premio Pierangelo Bertoli “ITALIA D’ORO” e infine la rivista inglese “PROG UK” nomina Franz Di Cioccio tra le 100 icone della “musica che hanno cambiato il nostro mondo” (unico musicista del mondo latino).

PFM Premiata Forneria Marconi è un gruppo musicale molto eclettico ed esuberante, con un’ascesa senza pari nella storia della musica italiana grazie ad uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica, in un’unica entità affascinante. Nata nel 1970 (discograficamente nel 1971), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per “Photos Of Ghosts”) e vincendo un disco d’oro in Giappone. Continua fino ad oggi a rappresentare un punto di riferimento, grazie ad uno stile unico e inconfondibile che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante.

Nel 2017 PFM è stata premiata con la posizione n. 50 nella “Royal Rock Hall of Fame” tra i 100 artisti più importanti del mondo, mentre nel 2018 ha ricevuto a Londra il prestigioso riconoscimento come “International Band of the year” ai Prog Music Awards UK.

Le foto sono a cura di Orazio Truglio e Guido Harari.

Vita e canzoni: Eros torna in concerto a Roma

Si preannuncia una serata di grande festa al Palazzo dello Sport questo mercoledì 11 dicembre. Sul palco è di scena Eros Ramazzotti con l’attesa tappa romana della seconda parte del suo “Vita ce n’è World Tour 2019”, il tour nei palazzetti dello sport delle principali città d’Italia dedicato alle canzoni dell’ultimo album e agli immancabili successi di una carriera ultratrentennale.

Come nel concerto dello scorso 12 marzo, Eros Ramazzotti è accompagnato da una band di respiro internazionale: Luca Scarpa (Direttore musicale, piano), Giovanni Boscariol (Tastiere), Giorgio Secco Christian Lavoro (Chitarra), Paolo Costa (Basso), Corey Sanchez (Chitarra), Eric Moore (Batteria), Scott Paddock (Sassofono), Monica Hill e Giorgia Galassi (Cori).

Insieme a Vita ce n’è, che apre il concerto, preparatevi a riascoltare dal vivo grandi classici come Più bella cosa, Terra promessa, Dove c’è musica, Un’emozione per sempre, I Belong to You (Il ritmo della passione), Adesso tu, L’Aurora, Un angelo disteso al sole, Più che puoi, Fuoco nel fuoco e Musica è.

Eros Ramazzotti – “Vita ce n’è World Tour 2019”
> 11 dicembre
Palazzo dello Sport
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

Al Parco della Musica le ballate di Capossela

Arriva all’Auditorium Parco della Musica domenica 8 dicembre il nuovo e atteso tour teatrale di Vinicio Capossela (foto in copertina di Chico De Luigi) incentrato sull’ultimo progetto discografico “Ballate per uomini e bestie” che ha vinto la Targa Tenco 2019.
Il disco, pubblicato lo scorso maggio, è stato definito da Capossela “un cantico per tutte le creature, per la molteplicità, per la frattura tra le specie e tra uomo e natura”. Si tratta di un’opera di grande forza espressiva che guarda alle pestilenze del nostro presente travolto dalla corruzione del linguaggio, dal neoliberismo, dalla violenza e dal saccheggio della natura.

Con il nuovo spettacolo, pensato appositamente per i teatri, Capossela propone dal vivo un canzoniere che, evocando un medioevo fantastico fatto di bestie estinte, cavalieri erranti, fate e santi, mette in mostra le similitudini e il senso di attualità che lo legano profondamente alle cronache dell’oggi. Sul palco, alle creature che popolano l’ultimo album del cantautore si uniscono come in una danza i personaggi e le storie di alcuni dei suoi grandi successi in un intreccio che dà vita a un viaggio nel nostro presente, nelle fratture e nelle malattie del nostro mondo, alla ricerca di possibili cure.

Vinicio Capossela – Tour teatrale “Ballate per uomini e bestie”
> 8 dicembre 2019
Auditorium Parco della Musica
Roma

info e biglietti: www.ticketone.it

Il tour “rivelazione” di Mika sbarca a Roma

Dopo Torino e Ancona tocca finalmente alla Capitale ospitare una delle popstar internazionali più amate nel nostro Paese, tornato sul palco dopo 3 anni di assenza. In tour con ben 12 date nei principali palasport italiani, Mika porta infatti il suo nuovo live show al Palazzo dello Sport di Roma domani, mercoledì 27 novembre.

Sarà l’occasione per ascoltare dal vivo le canzoni del suo quinto album in studio “My Name Is Michael Holbrook” insieme alle hit collezionate in oltre dieci anni di carriera.

Mika – “Revelation Tour”
> 27 novembre
Palazzo dello Sport
Roma

info e biglietti: www.ticketone.it

Tour europeo di Nek: si parte da Roma!

Parte dopodomani dall’Auditorium Parco della Musica di Roma il tour europeo con cui Nek si appresta a girare i maggiori teatri italiani e esteri, con concerti anche Monaco, Zurigo, Parigi, Londra, Madrid. “Il mio gioco preferito – European Tour” è un’occasione per tutti i suoi fan per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit di una carriera lunga oltre venticinque anni.
Il nuovo album di inediti, entrato direttamente ai vertici della classifica degli album più venduti della settimana, è il primo capitolo del nuovo progetto discografico di Nek. In questo lavoro, prodotto e arrangiato dallo stesso Nek insieme a Luca Chiaravalli e Gianluigi Fazio, Filippo Neviani si allontana dall’impronta elettronica del suo precedente album per andare, invece, all’essenzialità degli strumenti, creando un album fortemente “umano” e suonato.

Nek – “Il mio gioco preferito – European Tour”
> 8 novembre 2019
Auditorium Parco della Musica
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

Live in Roma: al via il tour di Silvestri

Decolla questa settimana da Roma, con ben due date al Palazzo dello Sport (25 e 26), “La Terra dal vivo sotto i piedi”, il primo tour nei Palasport di tutta Italia di Daniele Silvestri.

Con un allestimento scenografico spettacolare e “senza palco”, il cantautore romano celebrerà 25 anni di carriera supportato da una grande band con 2 batterie e 9 musicisti e tanti ospiti a sorpresa. Silvestri torna a sorprendere portando in scena il primo concerto “senza palco”, che lo vedrà esibirsi insieme ai suoi musicisti su un gigantesco cumulo di terra allestito al centro del palasport, mentre un imponente ledwall e un originale gioco di luci comporranno il resto della scenografia. Con Silvestri, ospite fisso delle due date e del tour, sarà il rapper Rancore.

La scaletta, nata durante le prove di Silvestri e la sua band all’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini di Roma, alternerà momenti elettronici a set più acustici e dilatati, mentre una parte centrale sarà dedicata ai festeggiamenti di questi 25 anni di musica con un vero e proprio “concerto nel concerto”, in un viaggio cronologico dal 1994 ad oggi, con una carrellata senza sosta dei brani più rappresentativi della sua carriera.

“Daniele Silvestri – La Terra dal vivo sotto i piedi Tour”
> 25 e 26 ottobre                                                                                                                     Palazzo dello Sport                                                                                                                   Roma

info e biglietti: www.ticketone.it

 

 

Venditti: il nuovo appuntamento è ad Anzio

Per chi si fosse perso il doppio show sold-out al Palalottomatica lo scorso marzo, l’estate offre un’altra possibilità per assistere al concerto celebrativo di Antonello Venditti dedicato al suo storico album “Sotto il segno dei pesci” che lo scorso anno ha compiuto 40 anni. Infatti, dopo le date nei palazzetti, con “Sotto il segno dei pesci Outdoor” il cantautore romano sta continuando il suo viaggio nelle piazze italiane e il 14 agosto approda allo Stadio del Baseball di Anzio, unica data nel Lazio per questa estate.
Accompagnato dalla sua band storica, Venditti darà vita a un concerto intergenerazionale, con i brani dell’album del 1978 inseriti al centro di 45 anni di canzoni indimenticabili.

Antonello Venditti
“Sotto il segno dei pesci Outdoor”
> 14 agosto 2019
Stadio del Baseball Icar Peugeot
Anzio (Roma)

Info e biglietti: www.ticketone.it

A Villa Adele gli Stadio “mobili live”

Stasera l’appuntamento più caldo è quello con il concerto degli Stadio, a Villa Adele, ad Anzio. La band di Gaetano Curreri è tornata in Tour, riproponendo uno dei suoi spettacoli più riusciti e amati, uno show antologico che celebra, dopo 26 anni, il primo disco Live della Band, Disco D’Oro quell’anno e tutt’oggi il suo album più venduto: “Stadio Mobile Live”.

La caratteristica di quel disco e di quello spettacolo era la continua contaminazione fra il funky, il rhythm and blues e la tradizionale cultura pop-rock. La scaletta conteneva quelli che poi sarebbero diventati dei punti fermi della lunga avventura artistica degli Stadio, da “Acqua e Sapone” a “Un disperato bisogno d’amore”, “La faccia delle donne”, Grande figlio di puttana”, “Generazione di fenomeni”, “Chiedi chi erano i Beatles”, “Ho bisogno di voi”, “Bella più che mai”.
Queste, insieme a tante altre canzoni, faranno parte della scaletta del concerto di questa sera. Sul palco, insieme al nucleo storico della band, ci sarà un’intera sezione dì fiati (tromba, trombone e sax) per un suono funky-pop particolarmente contagioso.

Stadio – Stadio Mobile Live 4.0 Tour 2019
> 5 agosto 2019
Villa Adele
Anzio (Roma)

info e biglietti: www.ticketone.it

 

 

Max Gazzè, live sotto le stelle di Anzio

Dopo la tournée per i 20 anni de “La Favola di Adamo ed Eva” e il successo del suo decimo album in studio “Alchemaya”, Max Gazzè sta girando l’Italia con un tour estivo che venerdì prossimo, 2 agosto, approda sul palco di Villa Adele, ad Anzio.

Insieme a lui, in questo nuovo viaggio musicale che ripercorre i momenti chiave di una carriera cominciata nel 1996, ci sono i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (chitarre), Cristiano Micalizzi (batteria), Clemente Ferrari (tastiere) e Max Dedo più una particolarissima sezione fiati.

Max Gazzè – “On the road”
Summer Tour 2019
> 02 agosto
Villa Adele
Anzio

Info e biglietti: www.ticketone.it

 

Fiorella Mannoia al Roma Summer Fest

È un ritorno fra i più attesi quello di Fiorella Mannoia di lunedì prossimo, 29 luglio, alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica per il Roma Summer Fest. La cantante romana sta portando in tour i brani tratti dal suo ultimo progetto discografico “Personale”, insieme agli immancabili successi di una carriera quarantennale. Ad accompagnarla sul palco ci sono i musicisti Diego Corradin (batteria), Claudio Storniolo (pianoforte e tastiere), Luca Visigalli (basso), Carlo Di Francesco (percussioni e alla direzione musicale), Max Rosati (chitarre) e Alessandro “Doc” De Crescenzo (chitarre).

Fiorella Mannoia – Roma Summer Fest
> 29 luglio
Cavea, Auditorium Parco della Musica
Roma

info e biglietti: www.ticketone.it