Eros Ramazzotti si fa in quattro per Roma

Non uno ma ben quattro concerti per riabbracciare il pubblico romano a pochi mesi dall’uscita del suo ultimo album “Vita ce n’è” e festeggiare 35 anni di carriera. Eros Ramazzotti porta al Palalottomatica il nuovo show del “Vita ce n’è World Tour”, partito lo scorso 17 febbraio da Monaco di Baviera in Germania con un doppio sold out e costituito da 81 tappe in 32 paesi del mondo (oltre 400 mila biglietti già venduti).

© BrainStorm Agency

In scaletta, insieme alle canzoni del nuovo album, tutti i più grandi successi di Eros, per un totale di circa trenta brani e oltre due ore di spettacolo affidati a una scenografia ipertecnologica e al talento di una band di otto musicisti d’eccezione e due coriste: Luca Scarpa (direttore musicale, piano), Giovanni Boscariol (tastiere), Giorgio Secco Christian Lavoro (chitarra), Paolo Costa (basso), Corey Sanchez (chitarra), Eric Moore (batteria), Scott Paddock (Sassofono), Monica Hill (cori) e Giorgia Galassi (cori).

Eros Ramazzotti – “Vita ce n’è World Tour”
12-13-15-16/03
Palalottomatica
Piazzale Pier Luigi Nervi, 1
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

Venditti: due concerti sotto il segno dei Pesci

Sale la febbre per le due date speciali con cui Antonello Venditti torna al Palalottomatica, l’8 e il 9 marzo, per festeggiare i 40 anni di uno dei suoi album più celebri, “Sotto il segno dei pesci”.

Dopo una prima parte di date lo scorso anno, il cantautore capitolino ha ripreso a girare i palazzetti del nostro Paese con uno spettacolo che insieme a tutte le canzoni di “Sotto il segno dei pesci” ripropone, come un vero e proprio viaggio intergenerazionale, i numerosi successi di una carriera lunga oltre 45 anni. “E’ stata la mia svolta musicale, poetica – racconta Venditti, ricordando lo storico album del 1978. – Resta il mio disco più importante, in cui c’erano tutti i miei temi: la politica e i suoi riflessi sulle persone (Sotto il Segno dei Pesci), la comunicazione (Il Telegiornale), il viaggio dentro e fuor di metafora di Bomba O Non Bomba, la droga (Chen il Cinese), la tenerezza per Sara (che non si è mai sposata, ma ha avuto tre figli…), l’amicizia con De Gregori (Scusa Francesco). In fondo, sono temi ancora attuali. Suonare a 40 anni di distanza l’album per intero, cosa che non ho mai fatto, ha un significato speciale, per me. Per l’occasione ho chiamato anche i musicisti di allora. Lo inserirò al centro di 45 anni di canzoni”.

Antonello Venditti
“Sotto il segno dei pesci Tour”
8 e 9 marzo
Palalottomatica
Piazzale Pier Luigi Nervi, 1
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

De Gregori: un mese di concerti per “pochi intimi”

È uno spettacolo unico nel suo genere quello che vede Francesco De Gregori tornare sul palcoscenico. Per un intero mese, dal 28 febbraio fino al 27 marzo, il cantautore romano si esibirà in un concerto confidenziale al Teatro Garbatella di Roma davanti a un pubblico di 230 spettatori a serata per un totale di 20 concerti.

“Off the Record” si preannuncia quindi un evento decisamente particolare, dallo spazio scelto fino alla formula che prevede una scaletta molto variabile di sera in sera e in parte anche improvvisata.
De Gregori si esibirà con la sua fidata band composta da Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre e Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino. Priva del supporto della batteria ogni esibizione avrà un carattere molto intimo, con un nucleo principale di circa 25 canzoni a cui, ogni sera, verranno aggiunti 3 o 4 pezzi diversi provati all’ultimo momento.

L’appuntamento anticipa il tour estivo “De Gregori & Orchestra Greatest Hits Live” che vedrà De Gregori girare l’Italia accompagnato, oltre che dalla sua band, da una grande orchestra di 40 elementi. In scaletta ci saranno tutti i più grandi successi della sua ultraquarantennale carriera.

Francesco De Gregori – “Off the Record”
28/02 > 27/03
Teatro Garbatella
Piazza Giovanni da Triora, 15
Roma

Info e biglietti: www.ticketone.it

Thegiornalisti: sale la febbre anche a Roma

Partito a ottobre, come previsto, il LOVE Tour 2018 dei Thegiornalisti ha fatto registrare ovunque il tutto esaurito. Non ha fatto eccezione la data romana, quella di mercoledì 21 novembre al Palalottomatica, sold out già da diverso tempo. Niente paura, comunque. I fan della band di Tommaso Paradiso potranno rifarsi la prossima primavera, quando Thegiornalisti torneranno al PalaLottomatica per altre due date – giovedì 11 (già sold out) e venerdì 12 aprile 2019. La corsa agli ultimi biglietti è già cominciata…

Nati nel 2009 dall’unione di Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella e Marco Primavera, Thegiornalisti sono una delle realtà di maggior successo dell’attuale pop italiano. Il fortunato tour prende il nome dal loro ultimo disco, LOVE, ricco di brani che hanno accompagnato la nostra estate e non solo, come “Questa nostra stupida canzone d’amore”, “Felicità puttana” e “New York “.

“Thegiornalisti Love Tour”
21/11/2018 PalaLottomatica (sold out)
11/04/2019 PalaLottomatica (sold out)
12/04/2019 PalaLottomatica

Info e biglietti: www.vivoconcerti.it

FDB Festival: si comincia con Caparezza

Birra a volontà e tanta buona musica dal vivo. È il mix che ha decretato il successo del FDB Festival, manifestazione che giunta alla sua 20esima edizione apre domani i battenti con il concerto di Caparezza.

Nata nel 1997 per iniziativa di un gruppo di amici con l’obiettivo di dare valore alla territorialità, alla musica, ma soprattutto al clima di condivisione che una birra tra amici può dare, il Festival della Birra è sensibilmente cresciuto negli anni fino a trovare spazio nella capiente location del Parco delle Vallette, a Fabrica di Roma, nel Viterbese. Aumentato lo spazio ma anche gli stand e le aree food&beverage così come la qualità della birra che quest’anno, secondo gli organizzatori, potrebbe abbattere il record dei 6000 litri consumati in 4 giorni. Per chi intende fermarsi è disponibile anche un’area per il free camping.

Ad aprire il festival, giovedì 23 agosto, è CAPAREZZA, che reduce da venti concerti sold out e con un bilancio di 125.000 biglietti venduti col suo tour, porta sul palco di Fabrica le canzoni del suo ultimo album “Prisoner 709” e i maggiori successi della sua lunga carriera.
Il calendario completo prevede anche i concerti di GUE’ PEQUENO + MR RAIN, NASHLEY (24 agosto), J-AX + GRIDO (25 agosto) e THE ZEN CIRCUS + WILLIE PEYOTE + STUDIO ILLEGALE (26 agosto). Oltre che i biglietti per i singoli concerti è possibile acquistare un abbonamento, al costo di 44,50 euro più prevendita, che dà diritto all’ingresso per tutte e 4 le serate.

info e biglietti: www.fdbfestival.it 

Luglio a Roma: ondata di concerti internazionali

È un calendario fittissimo di appuntamenti quello dei concerti che animeranno Roma per tutto il mese di luglio. Numerose le tournèe degli artisti internazionali che fanno tappa nella Capitale. Dal pop al rock al jazz, dai nomi storici alle star più giovani, ce n’è davvero per tutti i gusti e tutte le generazioni.

Ad inaugurare in pompa magna la serie degli appuntamenti live da non perdere ci sono i SIMPLE MINDS, attesi il 3 luglio all’Auditorium Parco della Musica. Sempre il 3, all’Ippodromo delle Capanelle è di scena il popolare rapper americano MACKLEMORE, mentre il 9 luglio, all’Auditorium Parco della Musica arriva ALANIS MORISSETTE.

L’Auditorium Parco della Musica si prepara poi ad accogliere i FRANZ FERDINAND insieme ai MOGWAI (10/07) e il leggendario batterista dei Beatles, RINGO STARR (11/07) che accompagnato dalla All Starr Band, presenterà dal vivo il suo nuovo album “Give More Love”.

Concerto clou del mese è senz’altro quello di ROGER WATERS il 14 luglio al Circo Massimo: l’ex Pink Floyd porta nella Capitale l’imponente show del suo ultimo “Us and Them Tour” (foto del palco: © 641 Productions).

Nella seconda metà del mese spiccano gli appuntamenti live con SUZANNE VEGA (16/07, Casa del Jazz), JAMES BLUNT (17/07, Auditorium Parco della Musica), LITTLE STEVEN (17/07, Villa Ada), THE CHEMICAL BROTHERS (19/07, Ippodromo delle Capannelle), CAETANO VELOSO (21/07, Auditorium Parco della Musica), DAMIEN RICE (22/07, Teatro Romano di Ostia Antica) e ben due date degli storici KING CRIMSON (22 e 23/07, Auditorium Parco della Musica).

Molto atteso anche il ritorno di JAMES TAYLOR per un concerto speciale alle Terme di Caracalla (23/07) durante il quale oltre a eseguire i suoi successi più famosi ospiterà anche l’amica Bonnie Raitt. In arrivo a Roma anche GORAN BREGOVIC (24/07, Villa Ada), il grande BURT BACHARACH (25/07, Teatro Romano di Ostia Antica), STEVEN TYLER (27/07, Auditorium Parco della Musica) e l’insolita coppia STING + SHAGGY (28/07, Auditorium Parco della Musica).

Diversi e di primissimo livello anche i concerti per tutti gli appassionati di jazz. Si va da CARLA BLEY (11/07, Isola del Cinema) a TONY ALLEN (13/07, Casa del Jazz), CHICK COREA (14/07, Auditorium Parco della Musica), PAT METHENY (20/07, Auditorium Parco della Musica), DEE DEE BRIDGEWATER (24/07, Casa del Jazz) e STEVE COLEMAN (27/07, Casa del Jazz).

Live in Rome: gli appuntamenti di maggio

Tanta la musica dal vivo in programma nella Capitale anche per questo mese di maggio. Continua l’ondata di concerti italiani, ma non manca anche qualche appuntamento internazionale: armatevi di agenda e prendete nota!

Il 7 maggio l’Auditorium Parco della Musica si fa in due: nella Sala Sinopoli è di scena RON mentre la Sala Cecilia ospita la tappa romana dell'”Evolution Tour” di ANASTACIA.

Reduce dal Festival di Sanremo, il 10 maggio ANNALISA presenta le canzoni del suo ultimo album “Bye Bye” all’Atlantico. Sempre il 10 maggio è atteso a Roma, al Palalottomatica, anche ROMEO SANTOS, il re indiscusso della bachata. Il 12 maggio, sul palco del Palalottomatica sarà invece il turno di ELIO E LE STORIE TESE, per una nuova tappa del loro tour d’addio alle scene.

Ancora musica italiana con il concerto dei DECIBEL di Enrico Ruggeri alla Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica (15 maggio), di EMMA al Palalottomatica (16 maggio) e di MARIO BIONDI al Palalottomatica (17 maggio).

Il 20 maggio all’Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) arriva RED CANZIAN, con un concerto solista che lo vede riabbracciare le sue origini rock dopo la fortunata parentesi all’ultimo Festival di Sanremo. Sempre all’Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) il 21 maggio è invece atteso RENZO RUBINO che presenterà le canzoni del suo quarto album, “Il Gelato dopo il Mare”. A esibirsi a Roma il 21 maggio c’è anche JACK SAVORETTI: il cantautore italo-inglese porta nella suggestiva cornice del Teatro dell’Opera di Roma “Acoustic Nights Live”, il suo nuovo tour acustico che vede la partecipazione della sezione d’archi di Paolo Conte.

Per gli amanti della musica brasiliana, imperdibile l’appuntamento del 24 maggio con ROSALIA DE SOUZA all’Auditorium Parco della Musica: l’interprete di bossanova più famosa al mondo presenterà, fra le altre, le canzoni di “Tempo”, l’album che ha segnato il suo rientro sulle scene dopo nove anni di assenza. C’è molta attesa anche per il concerto di BIAGIO ANTONACCI al Palalottomatica (25 maggio) e di FRANCESCO MOTTA all’Atlantico (26 maggio). All’Auditorium Parco della Musica sono due le date live dei britannici ARCTIC MONKEYS: 26 e 27 maggio.

Settimana finale tutta italiana con i concerti di BUNGARO (28 maggio), NOEMI (30 maggio) e della coppia ROBY FACCHINETTI & RICCARDO FOGLI (31 maggio), tutti in programma all’Auditorium Parco della Musica.

 

 

Concerti di aprile: un pieno di musica italiana

È un mese quasi tutto all’insegna della musica italiana quello che animerà il calendario dei concerti di aprile della Capitale. Ecco i principali appuntamenti.

Inaugura le danze il trio MAX PEZZALI, NEK E FRANCESCO RENGA che accompagnato da una super band di ben 9 elementi, è atteso al PalaLottomatica per due date speciali (4 e 6 aprile): sarà un’occasione per ascoltare i maggiori successi dei tre artisti italiani, molti dei quali reinterpretati a tre voci.
Tutto esaurito per le due date romane di COSMO all’Atlantico (5 e 6 aprile): l’artista italiano sta promuovendo il suo nuovo album “Cosmotronic”, portando in giro per l’Italia una vera e propria festa itinerante con ospiti vari che si alternano dietro la consolle da dj prima e dopo il concerto. Sold out anche i tre concerti dei MANESKIN al Teatro Quirinetta fissati per il 6, 7 e 22 aprile.

Tre date anche per il popolare cantautore MANNARINO che sarà all’Auditorium Parco della Musica l’8, il 22 e il 23 aprile con il suo “L’Impero crollerà Tour”.
Il 9 aprile, reduci dall’ultimo Festival di Sanremo, Roma ospita ENZO AVITABILE all’Auditorium Parco della Musica e il duo ROBY FACCHINETTI & RICCARDO FOGLI al PalaLottomatica.
Il 10 aprile è invece il turno di GIANNA NANNINI al PalaLottomatica e di BRUNORI SAS all’Auditorium Parco della Musica.
Il calendario di aprile offre poi i concerti di UMBERTO TOZZI (11/04, Teatro Olimpico), ANGELO BRANDUARDI (12/04, Auditorium Parco della Musica), NEGRITA (12/04, PalaLottomatica) e FRANCESCA MICHIELIN (12-13/04, Teatro Quirinetta).
Reduce da un lunghissimo tour (oltre 200 concerti in tre anni), l’instancabile artista partenopeo JAMES SENESE festeggia 50 anni di carriera con un doppio album dal vivo e un tour che fa tappa all’Auditorium Parco della Musica il 14 aprile: con lui i musicisti storici dei Napoli Centrale.

Il mese si conclude all’insegna della musica dal vivo dei BAUSTELLE che presenteranno il 19 aprile all’Atlantico le canzoni dell’album “L’amore e la violenza vol. 2” e i maggiori successi del loro repertorio.
Ben 10, infine, gli appuntamenti romani con l’incontenibile JOVANOTTI e il suo nuovo Lorenzo Live Tour 2018: Jovanotti sarà al PalaLottomatica dal 19 aprile al 2 maggio.

 

Max, Nek, Renga: due concerti speciali a Roma

Dopo l’enorme successo del tour che li ha visti calcare i più importanti palchi dei palasport italiani e dopo aver racchiuso la propria grinta e le emozioni vissute sotto i riflettori in un nuovo live album intitolato Max Nek Renga, il disco, l’insolito trio torna a suonare dal vivo.

Accompagnati da una super band di ben 9 elementi, Max Pezzali, Nek e Francesco Renga, dopo il debutto il 3 aprile Palapartenope di Napoli, sono attesi a Roma per due date speciali al PalaLottomatica: 4 e 6 aprile. Sarà un’occasione per ascoltare i maggiori successi dei tre artisti, molti dei quali reinterpretati a tre voci, insieme al recente singolo Strada facendo, cover dell’omonimo successo di Claudio Baglioni.

“Max Nek Renga – Il Tour”
4 e 6 aprile
PalaLottomatica
Piazzale Pier Luigi Nervi 1
Roma

Info e biglietti: www.fepgroup.it

 

 

Ligabue: “Roma, sto arrivando!”

Il suo è uno dei “ritorni” più attesi. Dopo l’annullamento dei concerti programmati durante la scorsa primavera a causa di un inevitabile intervento alle corde vocali, Ligabue è pronto a tornare sui palcoscenici.

Photo: Jarno Iotti

Il suo tour “Made in Italy – Palasport 2017″ riparte il 4 settembre da Rimini e approda a Roma per ben cinque concerti: 12, 13, 15, 16 e 18 settembre al PalaLottomatica.

Photo: Jarno Iotti

Il rocker emiliano, il cui intervento chirurgico è perfettamente riuscito, recupera così le date che erano state annullate e si prepara a riabbracciare i suoi fan dopo aver terminato le riprese del suo terzo film come regista, “Made In Italy”, girato tra Novellara, Correggio, Roma, Francoforte e Ascoli Piceno, con Stefano Accorsi e Kasia Smutniak nel ruolo di protagonisti e un cameo dello stesso Luciano Ligabue.

Biglietti: www.ticketone.it