Stanchezza, per favore va’ via

Chi più chi meno, durante la primavera sperimentiamo tutti un senso di spossatezza nei momenti più diversi della giornata, a casa, al lavoro o durante l’attività sportiva. Come fronteggiare questa stanchezza psicofisica in maniera efficace? Qual è il miglior alleato naturale per ricaricare le nostre “batterie scariche” e combattere la fiacca latente?

La parola magica è magnesio, minerale contenuto soprattutto negli alimenti vegetali in grado di agire direttamente sui processi enzimatici legati all’affaticamento che possono provocare l’astenia, garantendo innumerevoli benefici: dalla regolazione del metabolismo all’azione rilassante ed energizzante, dall’azione digestiva alla risoluzione di problemi muscolari, ossei e della pelle. Inoltre, il magnesio aiuta a combattere l’ansia ed è talvolta impiegato nelle terapie anti-depressive.

Come integrarlo naturalmente nella nostra dieta? Privilegiando alimenti come i cereali integrali, il riso integrale, le banane, il cacao, i semi di zucca, i semi di sesamo, le noci, gli spinaci e i legumi, in particolar modo i fagioli. Una fetta di pane di grano integrale contiene circa 30 mg di magnesio mentre 200 grammi di riso integrale sono in grado di fornire, da soli, la quasi totalità della dose di magnesio quotidiana di cui il nostro organismo ha bisogno.

Le banane, oltre a essere una preziosa miniera di potassio, contengono mediamente circa 30 grammi di magnesio e sono particolarmente indicate prima o dopo l’attività sportiva. Per il cioccolato, invece, è da privilegiare quello fondente, almeno al 65/70% di cacao, molto ricco di magnesio e, più in generale, di minerali.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *