Paese che vai, San Valentino che trovi

Ci siamo, ineluttabile arriva anche quest’anno il più romantico dei giorni, la fatidica Festa degli Innamorati. Le origini di San Valentino non sono ben chiare e sono diverse le leggende che si tramandano nei secoli. Quel che è certo è che sono tante e differenti le tradizioni culturali e i modi di festeggiarlo nel mondo.

Se da noi, in Italia, è la giornata dei cioccolatini, possibilmente a forma di cuore, dei fiori e delle cenette a lume di candela, in Olanda e in Inghilterra c’è chi spedisce biglietti senza rivelare la propria identità. In Spagna, invece, vanno a ruba le rose rosse, mentre negli Stati Uniti, San Valentino ha una dimensione più popolare. È infatti considerata la festa di “chi si vuol bene” e coinvolge perfino i bambini che si scambiano biglietti con le immagini dei loro eroi dei cartoni animati. In Finlandia ed Estonia, San Valentino è il “giorno degli amici”, che si festeggia appunto in compagnia di amici anziché di fidanzati e senza cene romantiche.

In Giappone la tradizione di San Valentino prevede che siano le ragazze a regalare una scatola di cioccolatini ai ragazzi che a loro volta sono tenuti a ricambiare il dono ricevuto donando cioccolato bianco un mese dopo, ovvero il 14 marzo, il “White Day”. Anche in Ghana, che è fra i principali paesi produttori di fave di cacao, i cioccolatini furoreggiano nel giorno di San Valentino.

In Irlanda, come la tradizione gaelica vuole, per la Festa degli Innamorati si può indossare il Claddagh Ring, un particolare anello con il cuore tenuto da due mani: a seconda di come viene orientato indica se si è “single” o si è “impegnati”.

Il corteggiamento, come si sa, è la parte più bella di un rapporto, ma anche quella più complicata… In Paesi come la Danimarca e la Norvegia esistono dei divertenti poemi d’amore, noti come gaekkebrev, che vengono firmati con una serie di puntini corrispondenti alle lettere del nome dell’ammiratore. Se la ragazza indovina l’identità dell’ammiratore, come regalo riceverà un uovo per Pasqua. Altrimenti dovrà essere lei a regalarlo.

C’è infine chi in occasione di San Valentino si concede un viaggio da sogno. Nelle Filippine, per esempio, che da anni, proprio per il 14 febbraio, accolgono innamorati provenienti da tutto il mondo. Fra loro, tante coppie scelgono il paradisiaco palcoscenico dell’arcipelago asiatico per celebrare il proprio matrimonio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *