Otto scrittori per una giornata in giallo

Umorismo, tensione, inventiva e rapidità. Sono gli ingredienti-base degli otto racconti di altrettanti giallisti fra i più popolari del panorama contemporaneo. L’antologia, pubblicata da Sellerio, si intitola “Una giornata in giallo” (pp 352, euro 14) e raccoglie storie di intuizioni poliziesche, illuminazioni o scherzi del destino che determinano la risoluzione dei casi più diversi nell’arco di ventiquattro ore.

Il commissario Montalbano di Camilleri, in un giorno che sembrava di bonaccia, constata quanto è scomodo stare tra l’incudine dello Stato e il martello della mafia. Saverio Lamanna (racconta Gaetano Savatteri) a Gibellina, città d’arte, scopre una vendetta contro l’arte stessa. Tiziana la banconista del BarLume è ad Amsterdam, il suo autore Marco Malvaldi l’ha messa lì per inseguire un gioiello. Il giovane Daquin, il poliziotto di Dominique Manotti, è a Marsiglia nel 1973 in un giorno di caccia all’algerino. C’è una biscia ammaestrata, nel racconto di Santo Piazzese, di cui trovare al più presto i padroni e scoprire un mistero. Al pensionato Consonni della Casa di Ringhiera (autore Francesco Recami) in un giorno succedono tante involontarie peripezie da incastrare un delinquente. La giovane poliziotta Angela Mazzola (creatura di Gian Mauro Costa) nel suo giorno di riposo si chiede perché si usino i kalashnikov per rubare dei carciofi. Petra Delicado (di Alicia Giménez-Bartlett) ha un giorno di ordinaria follia per sperimentare quanto per alcuni “l’infelicità è un destino”.

L’antologia Una giornata in giallo e gli altri titoli Sellerio li trovi alla LIBRERIA FELTRINELLI di Euroma2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *