“Molto amore per nulla” di Anna Premoli

La commedia romantica di Anna Premoli che potrebbe diventare un film

Torna una delle scrittrici di romanzi rosa più amate in Italia. Anna Premoli pubblica per Newton Compton un nuovo titolo che promette di stupirci ancora, con una di quelle storie che tiene incollati alle pagine e intrattiene con ironia. “Molto amore per nulla”, titolo che gioca con le parole della celebre commedia shakespeariana, potrebbe avere anche una rappresentazione cinematografica, in quanto i diritti del libro sono stati opzionati ancora prima dell’uscita editoriale da una grande casa di produzione cinematografica.

In attesa di saperne di più, ne parliamo direttamente con l’Autrice, per scoprire qualche anticipazione su una storia così intrigante.

Il suo nuovo libro è appena uscito e già si parla di una possibile trasposizione cinematografica. Cosa è piaciuto particolarmente della storia, tanto da pensare di portarla sul grande schermo?

Credo sia una storia che tratta tematiche molto attuali: le difficoltà per una donna a essere presa sul serio in un campo professionale per lo più maschile, come conciliare la propria femminilità con la risolutezza necessaria nel mondo del lavoro, come tirar fuori tutti i lati del proprio carattere e non arrendersi di fronte alle sfide. Inoltre, Viola e Lorenzo sono due personaggi che insieme fanno scintille. O almeno lo fanno i loro dialoghi.

Che tipo di donna è Viola? A chi si è ispirata per la caratterizzazione del personaggio?

Caparbia e determinata nel lavoro, ma piena di insicurezze nella vita privata. In alcuni casi la battaglia per l’affermazione professionale ci costringe a mettere un po’ da parte la nostra femminilità, i nostri affetti, con il risultato che recuperare poi quel lato della propria vita non è così facile. Nella mia vita professionale incontro tante persone ed è appunto l’interazione con le donne in carne e ossa che mi serve da ispirazione quando mi siedo a scrivere.

Da chi vedrebbe ben interpretato il ruolo della protagonista in un eventuale film?

Confesso di avere poca immaginazione quando si tratta di attori e attrici, ma sono curiosa di ricevere eventuali suggerimenti dai lettori.

La lista di Viola è un invito a vivere la vita al massimo, superando ostacoli e resistenze. Cosa pensa delle donne di oggi, hanno bisogno di tirar fuori questo coraggio?

Le donne di oggi vivono imprigionate in vite frenetiche, cercando un equilibrio tra vita privata e professionale. Certe volte mantenersi in piedi è così complicato che ci si dimentica di aver bisogno anche di svagarsi di tanto in tanto, di aver voglia di mettersi alla prova in qualcosa di diverso dalla propria routine. La lista che ognuno di noi potrebbe stilare è una sorta di invito a non darsi per scontati e a non arrendersi alla monodimensionalità.

Il suo libro arriva dopo aver incasellato una serie di successi. C’è anche una FanPage a lei dedicata su Facebook. Ha un buon rapporto con i social network?

Non sono un’accanita utilizzatrice, a dire il vero, dal momento che ho troppo poco tempo libero e preferisco impiegarlo scrivendo o leggendo. Tra tutti i social ho scelto di usare Instagram, perché lo trovo più veloce e immediato.

Tra i progetti futuri, ha mai pensato di aprire una “Posta del Cuore” o dedicarsi alla sceneggiatura?

No, confesso di non averci mai pensato. Ma a dire il vero non mi ero nemmeno immaginata di scrivere e pubblicare un romanzo, perciò nella vita mai dire mai. L’insperato è sempre dietro all’angolo.

Anna Premoli. Autrice da oltre 850 mila copie e regina del romanzo ‘rosa’ in Italia, vincitrice del premio Bancarella con il suo romanzo d’esordio Ti prego lasciati odiare, pubblicata in 12 Paesi, Anna Premoli ha trasformato ogni suo romanzo in un bestseller, ed è l’autrice di commedie romantiche più amata dalle lettrici. La delicata alchimia di romanticismo e ironia ha reso celebri le sue storie, che hanno il merito di aver rilanciato il genere chick-lit. Con la Newton Compton ha pubblicato anche: Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi, L’amore non è mai una cosa semplice, L’importanza di chiamarti amore, È solo una storia d’amore, Un imprevisto chiamato amore, Non ho tempo per amarti, L’amore è sempre in ritardo e Questo amore sarà un disastro. Sono tutti bestseller, tradotti in diversi Paesi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *