La Casa delle Farfalle: destinazione paradiso

C’è un posto a Roma, decisamente unico nel suo genere, dove la primavera si manifesta in tutta la sua esplosione di colori e natura. È La Casa delle Farfalle, una serra tropicale allestita in via Appia Pignatelli 450 fino al 9 giugno, un vero e proprio angolo di paradiso nel cuore della città in cui passeggiare osservando da vicino alcune delle farfalle più spettacolari del mondo, seguendone il ciclo vitale in un ambiente che riproduce il loro habitat naturale.

© Matthew Henry / Burst

Il percorso della Casa delle Farfalle, immerso tra le meraviglie della natura, permette ai visitatori di guardare, e in alcuni casi anche toccare dal vivo, non solo i bruchi e le crisalidi delle farfalle o i vari tipi di bozzoli delle falene, ma anche altri insetti noti per le loro caratteristiche uniche, come gli insetti stecco, gli insetti foglia e le blatte fischianti del Madagascar o il simpatico millepiedi gigante.

© Matthew Henry / Burst
© Matthew Henry / Burst

Rivolta anche alle scuole, La Casa delle Farfalle è un riconosciuto strumento didattico d’impatto, semplice e divertente. Per rendere l’esplorazione più accattivante e costruttiva, biologi ed entomologi guidano i visitatori a immergersi nell’affascinante mondo delle farfalle, svelandone le tecniche adattative e altre curiosità.

© Matthew Henry / Burst

In occasione di questa terza edizione primaverile, inoltre, la Casa delle Farfalle ha allestito il primo Orto delle Farfalle, un bellissimo giardino ricco delle piante più gradite alle farfalle autoctone, ma ricco anche di piante indispensabili alla nostra alimentazione. L’Orto delle Farfalle ha lo scopo di diventare un punto di ristoro per le nostre farfalle, ma allo stesso tempo un giardino piacevolmente fruibile per coltivare ortaggi e piante aromatiche.

“La Casa delle Farfalle”
> fino al 9 giugno 2019
via Appia Pignatelli, 450
Roma

info e biglietti: www.lacasadellefarfalleonline.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *