Il classic blu sarà il colore del 2020

Un punto di blu che infonde una sensazione rilassante e rasserenante, con un retrogusto un po’ retrò, è stato scelto dal Pantone Color Institute come indice di stile per i prossimi dodici mesi.

Protagonista della nuova decade, influenzerà moda, bellezza, cosmesi, design, arredamento, grafica, il Classic Blu è tra l’indaco e il cobalto, un colore intramontabile, ricorda il cielo prima del sorgere del sole, elegante nella sua semplicità, classico, ma mai banale, versatile, in quanto si adatta con facilità a tutti i tipi di guardaroba, anche in sostituzione o in abbinamento al nero, con cui forma una coppia vincente, stemperando la sua luminosità con classe.

Nelle sfilate e sui red carpet di tutto il mondo le star hanno già iniziato a indossare vestiti color Classic Blu, un colore che è stato anche scelto dalle personalità di maggior spicco proprio per la sua innata eleganza.

Le passerelle lo avevano già anticipato nelle sfilate primavera-estate, ma adesso il colore si impone come celebrità.

Ecco un po’ di consigli su come indossarlo: pezzo unico, ad esempio in abito lungo, il jumpsuit, lo chemisier oppure un semplice cappotto. Ci si può anche divertire con abbinamenti in tono, come scarpe e borse, senza paura di osare un po’. Invece per chi preferisce lo spezzato, si può accostare col denim o con gli outfit casual, per un retrogusto più sofisticato.

Si può anche immaginare un arredamento stile Classic Blu: dai divani al piccolo oggetto, cuscini, tappeti, per evidenziare gli angoli più nascosti e rendere movimentata la casa con un tocco di originalità. Per i più audaci, anche le pareti possono essere Classic Blu, una sola o magari tutte, per un effetto avvolgente.

In questi tempi incerti e difficili, il Classic Blu racchiude un messaggio di speranza, stabilità, connessione, serenità e fiducia nel futuro, accompagnandoci dolcemente verso il nuovo decennio.