Dreamers 1968: in mostra come eravamo e saremo

Si è inaugurata lo scorso 5 maggio la grande mostra fotografica e multimediale con cui AGI Agenzia Italia celebra il 50° anniversario del 1968 e alla quale il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha voluto conferire la medaglia presidenziale, segno dell’apprezzamento del Quirinale per il valore sociale e culturale dell’iniziativa.

Viareggio, luglio 1968 – Il ballo Yum Yum
© Marcello Geppetti / Media Company – AGI
Roma, 28 giugno 1968 -conferenza stampa di Domenico Modugno per “Liolà”
© AGI

Allestita al Museo di Roma in Trastevere, “Dreamers 1968: come eravamo, come saremo” è nata da un’idea di Riccardo Luna, direttore AGI, e curata a quattro mani con Marco Pratellesi, condirettore dell’agenzia, e intende delineare un vero e proprio percorso nell’Italia del periodo: un racconto per immagini e video del Paese di quegli anni per rivivere, ricordare e ristudiare quella storia. Da qui, AGI ha ricreato un archivio storico quanto più completo del ’68 attraverso le immagini simbolo dell’epoca. Non solo occupazioni e studenti, ma anche e soprattutto la dolce vita, la vittoria dei campionati europei di calcio e le altre imprese sportive, il cinema, la vita quotidiana, la musica, la tecnologia e la moda.

Roma, 1 novembre 1968 – Riunione alla sede dell’Agis di attori, registi e produttori per la fondazione dell’Accademia cinematografica 
© AGI

La mostra si presenta così come un affascinante viaggio nel tempo fra 178 fotografie, di cui oltre 60 inedite; 19 archivi setacciati in Italia e all’estero; 15 filmati originali che ricostruiscono più di 210 minuti della nostra storia di cui 12 minuti inediti; 40 prime pagine di quotidiani e riviste riprese dalle più importanti testate nazionali; e inoltre una ricercata selezione di memorabilia: un juke boxe, un ciclostile, una macchina da scrivere Valentine, la Coppa originale vinta dalla Nazionale italiana ai Campionati Europei, la maglia della nazionale italiana indossata da Tarcisio Burgnich durante la finale con la Jugoslavia, la fiaccola delle Olimpiadi di Città del Messico e una galleria di personaggi indimenticabili, da Martin Luther King a Robert Kennedy, Jim Morrison, Pierpaolo Pasolini, Adriano Celentano, Patty Pravo, Federico Fellini, Alberto Sordi, Monica Vitti, Giacinto Facchetti, Gianni Rivera, Domenico Modugno, Nino Benvenuti.

“Dreamers 1968: come eravamo, come saremo”
fino al 2 settembre 2018
Museo di Roma in Trastevere
Piazza S. Egidio, 1/b
Roma
Info: www.museodiromaintrastevere.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *